Jump to content

Varese 78 - Casale 73


Recommended Posts

Volevo già lasciare qualche considerazione ieri sera di ritorno da Borgomanero ma il mio PC non ne è ha voluto sapere di connettersi.

Scrivo senza aver letto la Prealpina, dove penso che il buon Giesse abbia scritto il suo articolo, dato che era presente in .... tribuna stampa a bordo campo. Vado di mie considerazioni basandomi solo sulla mia memoria.

Partita vinta in rimonta, siamo stati quasi sempre sotto nei primi 3 quarti fino ad un massimo di circa 10 punti.

Paziale finale di circa 15 a 2 per passare da -8 a +5 con un quintetto senza Howell e con De Pol in ala piccola.

Buona difesa alla fine, aggressiva, con De Pol su Wade che prima ci aveva dato fastidio: a metà del parziale anche 3 azioni a zona e poi ritorno a uomo.

Un paio di azioni a zona anche nel 2° quarto.

Abbiamo sbagliato qualche tiro libero di troppo (3 Howell e 2 De Pol nell'ultimo quarto) ma Albano li ha messi (3 su 4 per il sorpasso).

Abbiamo segnato 4 volte sul primo passaggio da rimessa da fondo.

Si è fatto male Hafnar nel secondo quarto (distorsione alla caviglia) e Allegretti ha preso una botta all'anca nel quarto quarto: non c'erano ancora Collins, Farabello e Bolzonella.

Su tiro libero segnato e a volte su canestro fatto, facciamo la difesa 10 pressing.

Sui singoli:

Garnett: il nostro terminale offensivo principale, non può fare il play, si prende il terzo quarto di riposo in campo, ma nel quarto fa pentole e coperchi

Allegretti: mi è piaciuto, si è sbattuto, ha fatto fatica in difesa su Wade ma ... segnali di vita; peccato che abbia sbagliato 5 tiri da 3 punti che invece dovrebbe mettere

Hafnar: si fa male a metà 2 quarto, usato da play, un poco nervoso prima di farsi male

De Pol: un buon Sandrino

Albano: l'ho visto poco coinvolto (in generale durante la partita ho pensato quasi che si poteva tenere Francesco Conti che si è fatto notare di più dall'altra parte, anche senza fare mirabilie) però i liberi li ha messi

Howell: fin dalla palla a due ho detto, "è piccolo e secco ma come salta !!!"; c'è, è presente, gli passano poco la palla, ancora da trovare fluidità in attacco, in difesa buoni aiuti ma pochi tagliafuori

Fernandez: un "utile" fabbro, un gancione vecchia maniera e lavoro sporco apprezzabile

Magnano: si vede che voleva la vittoria (anche verso la fine quando chiede agli arbitri di resettare i 24' per una infrazione di piede non concessa ...). Richiama spesso i suoi, chiama i giochi e le difese in continuazione; richiama spesso i singoli giocatori durante i liberi per dare "lezioni private": da segnalare un "cazziatone" a Fernandez di circa 2 minuti quando lo tolgie durante il 2° quarto.

Saluti

Little John

Edited by Little John
Link to comment
Share on other sites

.... ma quanti infortuni ..... <_<<_<

magnano voleva una squadra sana e allenabile .... allenabile ok .... ma poi .....

bolzo e fara out ....

poi collins

hafnar e poi allegro .....

probabilmente sono di lieve entità tutti questi infortuni e non si vuole rischiare .... però da troppo tempo non riusciamo ad avere la squadra al completo ..... :P:P

... speriamo che per fine mese abbiamo tutti in buona salute ....

Link to comment
Share on other sites

Volevo già lasciare qualche considerazione ieri sera di ritorno da Borgomanero ma il mio PC non ne è ha voluto sapere di connettersi.

Scrivo senza aver letto la Prealpina, dove penso che il buon Giesse abbia scritto il suo articolo, dato che era presente in .... tribuna stampa a bordo campo. Vado di mie considerazioni basandomi solo sulla mia memoria.

Partita vinta in rimonta, siamo stati quasi sempre sotto nei primi 3 quarti fino ad un massimo di circa 10 punti.

Paziale finale di circa 15 a 2 per passare da -8 a +5 con un quintetto senza Howell e con De Pol in ala piccola.

Buona difesa alla fine, aggressiva, con De Pol su Wade che prima ci aveva dato fastidio: a metà del parziale anche 3 azioni a zona e poi ritorno a uomo.

Un paio di azioni a zona anche nel 2° quarto.

Abbiamo sbagliato qualche tiro libero di troppo (3 Howell e 2 De Pol nell'ultimo quarto) ma Albano li ha messi (4 su 4 per il sorpasso).

Abbiamo segnato 4 volte sul primo passaggio da rimessa da fondo.

Si è fatto male Hafnar nel secondo quarto (distorsione alla caviglia) e Allegretti ha preso una botta all'anca nel quarto quarto: non c'erano ancora Collins, Farabello e Bolzonella.

Su tiro libero segnato e a volte su canestro fatto, facciamo la difesa 10 pressing.

Sui singoli:

Garnett: il nostro terminale offensivo principale, non può fare il play, si prende il terzo quarto di riposo in campo, ma nel quarto fa pentole e coperchi

Allegretti: mi è piaciuto, si è sbattuto, ha fatto fatica in difesa su Wade ma ... segnali di vita; peccato che abbia sbagliato 5 tiri da 3 punti che invece dovrebbe mettere

Hafnar: si fa male a metà 2 quarto, usato da play, un poco nervoso prima di farsi male

De Pol: un buon Sandrino

Albano: l'ho visto poco coinvolto (in generale durante la partita ho pensato quasi che si poteva tenere Francesco Conti che si è fatto notare di più dall'altra parte, anche senza fare mirabilie) però i liberi li ha messi

Howell: fin dalla palla a due ho detto, "è piccolo e secco ma come salta !!!"; c'è, è presente, gli passano poco la palla, ancora da trovare fluidità in attacco, in difesa buoni aiuti ma pochi tagliafuori

Fernandez: un "utile" fabbro, un gancione vecchia maniera e lavoro sporco apprezzabile

Magnano: si vede che voleva la vittoria (anche verso la fine quando chiede agli arbitri di resettare i 24' per una infrazione di piede non concessa ...). Richiama spesso i suoi, chiama i giochi e le difese in continuazione; richiama spesso i singoli giocatori durante i liberi per dare "lezioni private": da segnalare un "cazziatone" a Fernandez di circa 2 minuti quando lo tolgie durante il 2° quarto.

Saluti

Little John

29803[/snapback]

Vista anch'io ma dissento un po' dai tuoi giudizi:

Prima annotazione, non riusciamo a mettere un canestro "all'interno" degli schemi (ovviamente un'iperbole), tutte forzature ed invenzioni personali, v edi Garnett 4/4.

Allegretti insopportabile, sarà un caso che quando esce lui da -8 andiamo a +9, Wade fa quello che vuole gli prende pure un rimbalzo in testa <_<:P , Allegro non tiene le guardie, non tiene le ali adesso non segna più da 3 ... che lo teniamo a fare?

Howell servito in movimento è un'arma da sfruttare a dovere in tempi di pioggia ...

Hafnar fino quando ha giocato si è sbattuto e ha messo energia alservizio della squadra.

Garnett ... nel 4/4 varese era lui e il cuore di De Pol.

Senza play, che si giochi la flex o qualsiasi altra cosa, siamo in panico ... Manzo non è un giocatore di pallacanestro ... (vorrei far notare che chiunque porti palla a Varese ... ci sarà una maledizione)

Fernandez parzialmente si riscatta nel 4/4, ma a me sta piacendo pochino ...

L'impressione è che i primi due quarti si giochi per gli schemi, i secondi due si giochi per vincere ... certo che questi infortuni e sfighe varie hanno proprio rotto ... <_<

Ciao Matteo

Link to comment
Share on other sites

dal sito della pallacanestro varese....

LA CAVIGLIA NEL BASKET

Prima Marlon Garnett, poi Dejuan Collins, ora Gregor Hafnar: è il settembre nero del backcourt degli scavigliati della Pallacanestro Varese.

Infortuni lievi, piccoli fastidi che bloccano i giocatori per 3-4 giorni e che rallentano, però, la crescita dell’organizzazione del gioco di squadra.

Marlon si era infortunato a Merano. A Castellanza contro Castelletto Ticino si era notato il suo disagio nel forzare sull’arto.

Dc, sempre nella prima uscita, ha lasciato intravedere quanta pressione può mettere sui portatori avversari e quanto può spingere in contropiede. In un conteggio non ufficiale, nei suoi 20 minuti in campo Varese ha avuto un parziale di +16 (Varese era +8 quando lui è uscito nel primo quarto, +2 quando è rientrato, +8 al momento dell`infortunio, , -2 a fine partita =+16). Ma poi, la caviglia…

Oggi dovrebbe riprendersi ad allenarsi a ritmo pieno.

Ieri è stata la volta di Gregor Hafnar, il coltellino multiuso di Kranj: ala piccola, guardia, play - tiratore, penetratore, passatore. Un appoggio falloso lo terrà a riposo per i canonici 3 giorni.

E’ ironico come il 17 ottobre la Lega Basket promuova un convegno a Latina su “La caviglia nel basket”….

Nel frattempo Daniel Farabello proverà oggi a correre dopo lo stop per la lombalgia.

--------------------------------------------------------------------------------

Link to comment
Share on other sites

dal sito della pallacanestro varese....

LA CAVIGLIA NEL BASKET

Prima Marlon Garnett, poi Dejuan Collins, ora Gregor Hafnar: è il settembre nero del backcourt degli scavigliati della Pallacanestro Varese.

Infortuni lievi, piccoli fastidi che bloccano i giocatori per 3-4 giorni e che rallentano, però, la crescita dell’organizzazione del gioco di squadra.

Marlon si era infortunato a Merano. A Castellanza contro Castelletto Ticino si era notato il suo disagio nel forzare sull’arto.

Dc, sempre nella prima uscita, ha lasciato intravedere quanta pressione può mettere sui portatori avversari e quanto può spingere in contropiede. In un conteggio non ufficiale, nei suoi 20 minuti in campo Varese ha avuto un parziale di +16 (Varese era +8 quando lui è uscito nel primo quarto, +2 quando è rientrato, +8 al momento dell`infortunio, , -2 a fine partita =+16). Ma poi, la caviglia…

Oggi dovrebbe riprendersi ad allenarsi a ritmo pieno.

Ieri è stata la volta di Gregor Hafnar, il coltellino multiuso di Kranj: ala piccola, guardia, play - tiratore, penetratore, passatore. Un appoggio falloso lo terrà a riposo per i canonici 3 giorni.

E’ ironico come il 17 ottobre la Lega Basket promuova un convegno a Latina su “La caviglia nel basket”….

Nel frattempo Daniel Farabello proverà oggi a correre dopo lo stop per la lombalgia.

RESISTE SOLO IL MANZO ARGENTINO!!!! ;)  :P

--------------------------------------------------------------------------------

29970[/snapback]

Link to comment
Share on other sites

E’ ironico come il 17 ottobre la Lega Basket promuova un convegno a Latina su “La caviglia nel basket”….

29970[/snapback]

Puro Stewe-style!

In ogni caso, io gli infortuni li preferisco a settembre che ad ottobre, viceversa con le vittorie... e scommetto che non sono l'unico! (spero!)

Link to comment
Share on other sites

non sono infortuni da stress o da affaticamento.

ma traumi, piede su piede.

3 giorni e passa tutto.

è un fastidio, chiaro.

e girano le balle.

di sicuro se non metti mai piede in area e tiri solo da 3 punti la caviglia non te la giri.

e la tua squadra fuori casa perderà sempre...

Link to comment
Share on other sites

Cazzo siamo senza giocatori tra un po' ci chiamano l'intera giovanile per sostituire i rotti....e cmq forse la prestazione sarebbe più accettabile di quella di manzo!

Ma solo l'idea di prendere un argentino per farlo allenare è pazzesca....Quanti giocatori di Varese ci sono che potrebbero fare quello che fa costui?secondo me una miriade. E mal che vada meglio prendere un giocatore dalle giovanili per farlo crescere semplicemente allenandosi con la serie a per i primi mesi piuttosto che prendere Manzo.

Link to comment
Share on other sites

Cazzo siamo senza giocatori tra un po' ci chiamano l'intera giovanile per sostituire i rotti....e cmq forse la prestazione sarebbe più accettabile di quella di manzo!

Ma solo l'idea di prendere un argentino per farlo allenare è pazzesca....Quanti giocatori di Varese ci sono che potrebbero fare quello che fa costui?secondo me una miriade. E mal che vada meglio prendere un giocatore dalle giovanili per farlo crescere semplicemente allenandosi con la serie a per i primi mesi piuttosto che prendere Manzo.

30019[/snapback]

E qui la domanda acconcia sarebbe "quali giovanili"....

L'unico giocatore "prospettibilmente" interessante per la serie A, ossia Andrea Giadini, ha fatto le valigie per raggiungere il fratello in B1 a Soresina.

Giusto o sbagliato che sia, Magnano prende i giocatori che conosce: Manzo è inadeguato per la serie A, ma non del tutto indecente, e ti garantisco che Manzo è lussuoso rispetto a qualsivoglia playmaker dell'Under 21.

Link to comment
Share on other sites

E qui la domanda acconcia sarebbe "quali giovanili"....

L'unico giocatore "prospettibilmente" interessante per la serie A, ossia Andrea Giadini, ha fatto le valigie per raggiungere il fratello in B1 a Soresina.

Giusto o sbagliato che sia, Magnano prende i giocatori che conosce: Manzo è inadeguato per la serie A, ma non del tutto indecente, e ti garantisco che Manzo è lussuoso rispetto a qualsivoglia playmaker dell'Under 21.

30029[/snapback]

Non e' che contro Gergati sabato abbia fatto tutta questa bella figura ... ^_^

Link to comment
Share on other sites

e soprattutto, il nostro gergati (1984) è bolzonella.

in un mondo perfetto avremmo solo problemi di abbondanza a livello playmaker (collins-bolzo-farabello).

così... giù il cappello davanti a betto

Link to comment
Share on other sites

e soprattutto, il nostro gergati (1984) è bolzonella.

in un mondo perfetto avremmo solo problemi di abbondanza a livello playmaker (collins-bolzo-farabello).

così... giù il cappello davanti a betto

30094[/snapback]

...e facciamo benedire la squadra........ ^_^

Link to comment
Share on other sites

e soprattutto, il nostro gergati (1984) è bolzonella.

in un mondo perfetto avremmo solo problemi di abbondanza a livello playmaker (collins-bolzo-farabello).

così... giù il cappello davanti a betto

30094[/snapback]

Certo che si possa discutere all'infinito , pongo questa domanda : ma e' piu' forte Bolzonella o Gergati ? Oggi ed in prospettiva futura ...

Link to comment
Share on other sites

pensavo rispondessi. "farabello NON è un playmaker"  :(

30105[/snapback]

Anch'io ne ero certo!!

Con il "non" a caratteri cubitali e la faccina cattiva!!  <_<

30119[/snapback]

...spiritosoni......... ;):P;)

....visto che insistete.....

FARABELLO NON E' UN PLAYMAKER !!! :( ..... ;)

...vado ad abbonarmi !! <_<

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

Certo che si possa discutere all'infinito , pongo questa domanda : ma e' piu' forte Bolzonella o Gergati ? Oggi ed in prospettiva futura ...

30124[/snapback]

bella domanda, credo che se dovo giudicare dalle prestazioni della passata stagione direi Bolzonella, e credo che ora come ora il Bolzo si ancora un pò meglio.

In prospettiva, bolzonella potrebbe essere un play di rottura, ma non il titolare. Gergati forse ha più possibilità di fare il titolare ma non certo in una squadra di media alta classifica, diciamo da salvezza.

ciao

alegg

Link to comment
Share on other sites

Sui singoli:

Garnett: il nostro terminale offensivo principale, non può fare il play, si prende il terzo quarto di riposo in campo, ma nel quarto fa pentole e coperchi

ieri sera sembrava di essere tornati all'era Nolan: schema PALLA A LUI E SPERIAMO CHE LA METTA. ieri sera l'ha messa nel momento topico, ma se nn fosse stato in serata avremmo perso di 10, mettiamocelo in testa.

Allegretti: mi è piaciuto, si è sbattuto, ha fatto fatica in difesa su Wade ma ... segnali di vita; peccato che abbia sbagliato 5 tiri da 3 punti che invece dovrebbe mettere

Completamente in disaccordo con te...Wade ha fatto tutto quello che ha voluto finchè a Marcarlo è stato il buon Marco...poi gli è stato affibbito De Pol ed è sparito, anche se De Pol, a star dietro ad un'anguilla del genere alla fine aveva bisogno dell'ossigeno :lol: sul discorso dei tiri da 3, se nn mette quelli cosa ce lo teniamo a fare???

Hafnar: si fa male a metà 2 quarto, usato da play, un poco nervoso prima di farsi male

Nervoso xchè gli han fischiato contro un paio di vaccate. A me è piaciuto, sinceramente mi aspettavo meno da lui, forse xchè poco pubblicizzato al suo arrivo, ma mi sembra un buon uomo squadra, bella visione di gioco e tante "palle"

De Pol: un buon Sandrino

Il solito Sandrino, concreto, grintoso, una garanzia, ma i tiri liberi... :lol:

Albano: l'ho visto poco coinvolto (in generale durante la partita ho pensato quasi che si poteva tenere Francesco Conti che si è fatto notare di più dall'altra parte, anche senza fare mirabilie) però i liberi li ha messi

In difesa picchia come un falegname, ogni volta che entra in contatto con l'avversario lo atterra. Sicuramente da rivedere ma nn mi dispiace.

Howell: fin dalla palla a due ho detto, "è piccolo e secco ma come salta !!!"; c'è, è presente, gli passano poco la palla, ancora da trovare fluidità in attacco, in difesa buoni aiuti ma pochi tagliafuori

Concordo e aggiungo, a suo sfavore: caxxo i tiri liberi!!!!!! Penoso!!! va bene che carica di falli i lunghi avversari, ma se poi va in lunetta e tira delle minelle orizzontali, si perdono x strada parecchi punti!!!

Fernandez: un "utile" fabbro, un gancione vecchia maniera e lavoro sporco apprezzabile

Non mi entusiasma, ma nn lo metto in croce...certo che certe scelte sue lasciano i brividi (e infatti Magnano ad un certo punto gli ha tirato un grattatone... :rolleyes: )

Magnano: si vede che voleva la vittoria (anche verso la fine quando chiede agli arbitri di resettare i 24' per una infrazione di piede non concessa ...). Richiama spesso i suoi, chiama i giochi e le difese in continuazione; richiama spesso i singoli giocatori durante i liberi per dare "lezioni private": da segnalare un "cazziatone" a Fernandez di circa 2 minuti quando lo tolgie durante il 2° quarto.

Quoto

Per concludere: c'è ancora tanto lavoro da fare, squadra ancora troppo macchinosa e confusionaria, nei momenti di panico ci si affida all'estro del singolo o si forza troppo. Spero di rivedere collins a Biella, ieri sera mancava troppo un play!

29803[/snapback]

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...