Jump to content

«Nessun risentimento. Doveroso ringraziarlo»


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana, geneva, sans-serif][size=3]Nessun rancore nei confronti di Frank Vitucci da parte di Cecco Vescovi (foto Blitz). Il responsabile dell'area tecnica della Cimberio ribadisce la sua stima immutata nei confronti del coach veneziano, pur non avendo gradito il comportamento di Avellino. «Prima di tutto ci tengo a fare i migliori auguri a Frank per la sua nuova avventura. Per certi versi comprendo che abbia deciso di accettare quella che rappresenta una grande occasione: nessun risentimento nei suoi confronti, anzi è doveroso ringraziarlo per quel che ha fatto, come altri che erano con noi e che ci lasceranno. Certo, la situazione poteva essere gestita meglio ed è logico che per come è nata abbiamo chiesto un buy-out. Il suo addio poteva essere meno traumatico, però fa parte del gioco delle parti e non provo alcun rancore nei confronti di Vitucci».[/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]Dunque, un divorzio “morbido” nonostante il braccio di ferro sul buy-out (tra la cifra versata dagli irpini e i premi cui il coach veneziano ha rinunciato nelle casse di Varese entreranno circa 90mila euro) che Vescovi ha vissuto in maniera molto meno traumatica rispetto ai tifosi biancorossi: «Evidentemente la proposta di Avellino era troppo allettante ed è comprensibile che un professionista come Vitucci abbia fatto i suoi calcoli. Si parla di grandi disponibilità e capisco che abbia pensato che fosse una occasione da non perdere. Però, tutti gli altri elementi della struttura hanno accettato di restare e questo è un segnale importante di continuità in vista di una stagione nella quale saranno tantissime le squadre che dovranno ridurre il budget e rifare l'ossatura dell'organico. Dunque, non viviamo la nostra situazione come un dramma, tenendo conto comunque che anche gli elementi della stagione passata erano giocatori molto validi nel contesto di un sistema che ha permesso a ciascuno di loro di esaltare le proprie qualità». [/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]A fronte della partenza di Vitucci, però la struttura dirigenziale e tecnica della Cimberio 2013/2014 è rimasta inalterata con rinnovi contrattuali a lungo termine per tutte le altre figure chiave, e questo è un aspetto che Vescovi tiene a sottolineare: «Così come per i giocatori, anche in questo caso vale il principio che gli allenatori vanno e vengono, ma l'importante è che la società mantenga i principi che le hanno permesso di crescere in questi tre anni. La conferma di tutta la struttura dovrà essere il nostro motore per ripartire nel migliore dei modi: dovremo ricordare la stagione passata come la più bella del terzo millennio, ora però dobbiamo guadare avanti con la consapevolezza che non si tratta di un'annata irripetibile. Dovremo essere bravi a trovare persone con motivazioni forti che sono state la benzina indispensabile per farci andare oltre le aspettative».[/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]Chiusa l'era Vitucci, oggi arriverà l'ufficialità della firma di Fabrizio Frates, che dovrà guidare il nuovo corso di una Cimberio auspicabilmente in grado di reggere il confronto con quella degli “Indimenticabili”: «La cosa importante è garantire stabilità e un ambiente lavorativo stimolante. Dovremo essere bravi a mettere l'allenatore nelle condizioni ottimali per poter lavorare. Arriverà una figura di prima fascia a livello tecnico e cercheremo di fare il possibile per riproporre una squadra in grado di divertire i nostri tifosi compatibilmente con le risorse disponibili. Comunque, prima della definizione completa del budget è difficile che ci saranno firme. Il mercato sarà fatto molto in là».[/size][/font]
[font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]G.S.[/size][/font][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...