Jump to content

«Non capisco il disfattismo»


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3][font=verdana]Una serataccia sotto il profilo tecnico ed agonistico ma non un disastro irrimediabile. Cecco Vescovi boccia l'atteggiamento della squadra (foto Blitz in alto) in occasione del pesante stop casalingo contro Brindisi che gli ha guastato la festa per la premiazione di Joe Isaac, onorato nel pre-partita assieme a Max Ferraiuolo e Sandro Galleani.[/font][/size][/font][/color]

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3][size=3][font=verdana]Ma il g.m. della Cimberio non vede tutto nero: «Brutto atteggiamento, brutta faccia e brutta prova. Però tutto questo disfattismo non lo capisco né lo condivido: stiamo vivendo un momento difficile ma i problemi si superano ragionando per trovare le soluzioni, non con il pessimismo cosmico. Abbiamo davanti altri sette mesi di stagione e distruggere tutto non è certo il modo per invertire il trend negativo».[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Di certo, dopo una partita così incolore, serve una risposta forte sul piano del carattere nella sfida di domani in Eurocup contro Lubiana: l'avventura continentale della Cimberio è ormai compromessa, ma dopo quattro stop consecutivi c'è bisogno di un segnale forte per ritrovare il feeling col pubblico di Masnago. «Prima di tutto c'è da parlare con il gruppo, perché serve cambiare faccia in vista della partita di domani: la sfida contro Lubiana vorrà dire poco dal punto di vista del risultato, perché ormai dobbiamo pensare al campionato, ma bisogna dare un segnale di svolta in termini di atteggiamento sul campo. Non dimenticando, però, che siamo a 6 punti in classifica dopo aver incontrato sei delle prime otto del ranking e aver perso con Milano, Sassari e Brindisi, ossia due delle favorite e la rivelazione del campionato. Poi, come abbiamo perso è un altro discorso, legato a riflessioni su come stimolare il gruppo».[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Di certo vien da chiedersi come sia stato possibile avvitarsi in una spirale negativa di risultati e rendimento in sole due settimane, cancellando l'esaltante vittoria sulla Sidigas di Vitucci che aveva prodotto grande entusiasmo sulle tribune del PalaWhirlpool: «Nelle partite vinte si era vista una squadra solida e ben oliata, in quindici giorni la squadra che aveva schiantato Avellino non può essersi dissolta. Proprio per questo motivo è chiaro che bisogna agire sulla testa dei giocatori e sulla necessità di innescare dei meccanismi psicologici per uscire dalla crisi. Evidente che l'assenza di Coleman ha influito in maniera notevole: chi è stato chiamato ad avere responsabilità maggiori è stato schiacciato da questo peso e nelle quattro partite affrontate senza un titolare c'è stata un'involuzione palese di un roster già corto».[/font][/size]
[size=3][font=verdana]In attesa che la società risolva l'affaire Coleman con un intervento sul mercato ormai scontato e improcrastinabile, Vescovi ribadisce che l'emergenza non deve trasformarsi in alibi: «Chiaro che l'assenza di un americano pesa, ma non autorizza gli altri ad avere un atteggiamento del genere. Il fatto che ci manchi uno straniero non dev'essere un alibi per nessuno. Ora l'esigenza è quella di trovare rapidamente una soluzione ma, all'atto pratico, domani saremo ancora in emergenza e ci aspettiamo una reazione della squadra».[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Il g.m. biancorosso chiarisce che la soluzione per rimediare ai problemi va cercata all'interno del gruppo, escludendo categoricamente qualsiasi ipotesi di intervento sulla guida tecnica.[/font][/size]
[size=3][font=verdana]«Non voglio neppure commentare una cosa del genere. Tutti noi, nessuno escluso, abbiamo delle responsabilità per la situazione e dobbiamo ragionare con serenità su dove e come migliorare. Cerchiamo di mantenere la fiducia nel gruppo e di trovare il sistema per mettere in campo la faccia giusta, facendo rendere al meglio le qualità dei giocatori dell'organico attuale».[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Giuseppe Sciascia[/font][/size][/size][/font][/color]
 

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...