Jump to content
Sign in to follow this  

«Varese mi dà la carica»


pxg14

Andrea De Nicolao, 21enne playmaker di origine padovana, ha firmato un accordo triennale con la Cimberio, in attesa che oggi venga ufficializzato il contratto “1+1” con Mike Green mentre domani sarà il turno del pluriennale “2+1” con Achille Polonara.
[size=3][font=verdana,geneva,sans-serif]La prossima settimana toccherà alla guardia-ala extracomunitaria e al giovane comunitario per la panchina completando così il puzzle da mettere a disposizione di Frank Vitucci, mentre l'ufficialità dell'accordo comunque raggiunto con Bruno Cerella slitterà più avanti, dopo le partenze ufficiali di Garri, Ganeto e Reati. [/font][/size]

[size=3][font=verdana,geneva,sans-serif]Ma oggi è il giorno di De Nicolao, playmaker piccolo ma razzente (183 centimetri per 75 chili) che Frank Vitucci ritrova dopo averlo lanciato tre anni fa in serie A nella sua sfortunata stagione a metà in quel di Treviso: «Vitucci mi fece esordire in serie A ed è stato lui a prendere e poi A tenere i contatti: nutro grande fiducia e stima nei confronti di Frank perché con lui mi sono trovato molto bene quando mi diede spazio a soli 18 anni. E poi mi piace il progetto di Varese, società solida con una grande tradizione e un fattore campo importante, che dà la carica: tutte cose importanti per un'annata positiva». [/font][/size]

[size=3][font=verdana,geneva,sans-serif]E per il giovane ma emergente regista reduce dai 3,7 punti con 16 minuti medi disputati lo scorso anno a Treviso ci sarà comunque modo per guadagnarsi spazio e responsabilità dietro il titolare Mike Green: «Ormai i playmaker in serie A sono sempre due, con l'italiano dietro lo straniero. Ma sono sicuro che avrò modo di ritagliarmi uno spazio cercando di dare il massimo in allenamento, come sempre. Lo scorso anno a Treviso ho già maturato una buona esperienza, sfruttando l'occasione degli infortuni di Becirovic e Bulleri che per 3 mesi mi hanno consentito di essere l'unico play: tra campionato ed Eurocup ho giocato spesso anche 30-35 minuti e ho messo insieme un bel bagaglio, per questo devo ringraziare molto il lavoro svolto da Sasha Djordjevic che mi ha permesso di crescere molto». [/font][/size]

[size=3][font=verdana,geneva,sans-serif]La durata triennale dell'accordo con Varese accomuna comunque il desiderio di crescere di De Nicolao a quello della società biancorossa, che dalla maturazione del play del 1991 e del suo coetaneo Polonara si aspetta un salto di qualità ulteriore verso il vertice: «Io titolare in tre anni? Sarebbe bello ma preferisco fare un passo alla volta e concentrarmi sulla stagione che verrà. E sono felicissimo che a Varese ritroverò Achille, ossia il compagno con cui mi sono trovato meglio sia in campo che fuori nell'esperienza con le Nazionali giovanili. Già in azzurro abbiamo dimostrato che tra me e lui esiste un feeling particolare, spero che questo possa ripetersi anche a Varese». [/font][/size]

[size=3][font=verdana,geneva,sans-serif]E la squadra giovane, dinamica e “corsaiola” che sta nascendo pare particolarmente adatte per le doti di spinta del regista del 1991, già grande protagonista qualche anno fa a Varese nell'edizione 2007 del Memorial Barilà del quale fu top-scorer.[/font][/size]
[size=3][font=verdana,geneva,sans-serif]Giuseppe Sciascia [/font][/size]

Sign in to follow this  


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...