Jump to content

«Voglio essere leader»


simon89
 Share

È già innamorato di Varese Tyler Larson. In campo e fuori. Il nuovo straniero biancorosso racconta così le sue prime sensazioni: «Sono molto contento dell'opportunità che mi ha proposto Varese: nei primi 10 giorni è andato tutto per il meglio, compagni e staff tecnico sono molto disponibili nei miei confronti, l'appartamento è il migliore in cui abbia mai vissuto. Le cose sono andate molto bene anche sul campo: non potevo chiedere esordio migliore del derby contro Milano. Sapevo che giocavamo contro una squadra di Eurolega ma non conoscevo la rivalità tra i due club; hanno cercato di spiegarmela compagni e coach, poi però ho ricevuto tantissimi messaggi via social network dai tifosi che mi hanno dato la carica».

Come si trova con Wells?

«Per quello che ho potuto vedere io e Cameron ci completiamo a vicenda e sembriamo molto adatti a giocale insieme. Mi pare di aver capito che lui avesse molta pressione addosso pensando prima di tutto a guidare la squadra; col mio arrivo può invece concentrarsi sulla produzione di punti o sulla scelta della giocata giusta, mentre io posso aiutarlo ad organizzare il gioco».

Quali sono le sue qualità come giocatore?

«Ciò che conta più di tutto è far parte di una squadra vincente; non mi importa segnare 5 punti o 30, voglio essere leader, trasmettere positività e dare l'esempio sul campo ai compagni. Conta seguire «lo e Wells? Ci completiamo a vicenda e questo può aiutare lui ad alleggerire la pressione» il piano partita per arrivare al risultato tutti insieme e non le mie statistiche personali; il mio obiettivo qui è fare bene e vincere più partite possibili, sono concentrato solo su Varese».

Cosa significa il tatuaggio "They Sleep" (essi dormono) che usa anche come firma sui social?

«È un motto che abbiamo iniziato a usare io e il mio grande amico Pierre Jackson (compagno alla Desert Pines High School, oggi al Maccabi Tel Aviv, ndr) per dimostrare a chi non si aspetta molto da te che invece ce la puoi fare. Entrambi giochiamo da professionisti e abbiamo dimostrato di poter coronare il nostro sogno da ragazzi».

Giuseppe Sciascia

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...