Jump to content

Alberani o Arrigoni ne resterà solo uno


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]Bruno Arrigoni è ufficialmente il piano b della Pallacanestro Varese. L'incontro avvenuto ieri a Legnano tra il direttore sportivo milanese, ilpresidente Stefano Coppa e l'agente Virginio Bernardi ha sugellato la strada alternativa nel caso in cui Nicola Alberani, prima scelta bianco-rossa, rimanga bloccato a Roma. [/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]
[b]Desiderio impossibile? [/b][/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]
Lo confermalo stesso Arrigoni, interpellato nel pomeriggio: «Nessun impegno è stato preso, ma mi è stata chiesta la mia disponibilità in caso di bisogno». È questa una delle poche certezze regalate dal giovedì appena andato in cantiere: oltre si ritorna tra i confini del verosimile oppure del fantabasket, quello coniugato a scrivania e panchina. Da Roma tutto tace, ma oggi potrebbe esserci il meeting decisivo tra Claudio Toti e il prescelto dai piani alti di piazza Monte Grappa. Qualunque sia il giorno, comunque, dal confronto uscirà una risposta definitiva sull'attesa di Varese: Alberani è libero, Alberani resta dov'è. Toti ha in mano il destino prealpino e sul piatto della decisione parrebbero esserci anche risvolti economici relativi al rapporto passato tra il manager e la società capitolina. Da una parte Alberani non vorrebbe perdere alcune mensilità che Roma ancora gli deve, dall'altra Toti - al di là delle questioni che attengono al futuro della sua creatura cestistica (dovesse rilanciare, invece che ridimensionare, un manager come Alberani lo vorrebbe vicino) - non sarebbe d'accordo a far partire il suo scudiero senza il pagamento di una penale. Si riuscirà a trovare una compensazione tra le due cifre (vicine ai 35 mila euro sia in un caso che nell'altro)? Si dice che la Pallacanestro Varese abbia posto un termine di 72 ore alle elucubrazioni capitoline, ipotesi possibile soprattutto ora che esiste la soluzione surrogata. Capitolo coach. Dall'incontro di ieri non è uscito alcun nome, ma Coppa avrebbe confessato ad Arrigoni di averne in mente uno ben preciso. Sarà Sasha Djordjevic, coach della Serbia e uno dei desideri mal celati del numero uno bian-corosso? La scelta parrebbe quantomeno curiosa, al di là delle concrete possibilità di arrivare all'ex giocatore di Milano e Fortitudo Bologna: in virtù del suo impegno in nazionale Djorjevic si libererà solo a fine settembre, non un bene per una squadra da assemblare ex novo. Sarà Marco Crespi, che interpellato ieri da "La Provincia" ha confessato di «non essere mai stato contattato da Varese, realtà comunque ambiziosa e dove esiste la possibilità di programmare»? Sarà Paolo Moretti, pista mai abbandonata del tutto e che potrebbe tornare di attualità nel caso in cui venisse preso Arrigoni, il cui stipendio sarebbe inferiore a quello contrattato con Alberani e quindi lascerebbe un margine da investire su un allenatore tra i meno economici della serie a? O sarà, infine, Attilio Caja, sicuramente gradito ad Alberani e probabilmente non sgradito allo stesso Arrigoni? Fantabasket, finché non ci sarà qualcosa di ufficiale. [/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]
[b]Milano a un passo dal baratro [/b][/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]
Ieri al PalaWhirlpool sono andate in scena le premiazioni della 13° edizione del progetto "Basket: una scuola di vita". L'iniziativa della Pallacanestro Varese, organizzata grazie al contributo di TEVA e patrocinata dal Comune di Varese, con Fip, Coni e Amici della Pallacanestro Varese Onlus, oltre ad ospitare circa 700 studenti alle partite di campionato della Openjobmetis, ha dato l'opportunità a 15 scuole della provincia di incontrare gli atleti (anche quelli della Cimberio Hs Varese) in classe coinvolgendo oltre 1.200 alunni. Playoff: Sassari si è imposta su Milano con il punteggio di 80-67; ora la serie è sul 3 a 1 per i sardi. Stasera gara 4 tra Reggio e Venezia. [/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...