Jump to content

Cimberio, una grande famiglia in festa


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana, geneva, sans-serif][size=3]Un Natale sereno e "leggero", come la testa della Cimberio capolista. [/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Così la Pallacanestro Varese ha festeggiato le prossime festività radunando la grande famiglia biancorossa composta da giocatori, staff tecnico, dirigenza, personale degli uffici, sponsor, consorziati e rappresentanti delle istituzioni sportive e cittadine nella Sala Napoleonica delle Ville Ponti. [/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]In totale erano circa 200 i presenti per il tradizionale scambio degli auguri e per la cena natalizia "griffata" dal consorziato Bottega Lombarda. [/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Di pallacanestro si è parlato pochissimo ma in compenso si è respirato entusiasmo a pieni polmoni, legato non soltanto agli esaltanti risultati ottenuti sul campo dalla squadra, ma anche a un rapporto sempre più stretto tra i giocatori e l'ambiente. [/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Quest'anno il presidente Cecco Vescovi ha scelto un profilo basso per il consueto messaggio di auguri: «Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato ad una serata che simboleggia perfettamente lo spirito del nostro ambiente. Ma quest'anno, anziché lanciare messaggi, preferisco limitarmi a un semplice augurio natalizio: vado via liscio come spero possa fare la nostra stagione, proseguendo come è iniziata con grandi risultati, senza troppi fronzoli». [/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Poi il rituale del taglio della torta affidato a coach Frank Vitucci, con capitan Ere negli insoliti panni del fotografo, come atto conclusivo di una serata nella quale i presenti si sono mischiati senza cura dei ruoli "istituzionali": ogni giocatore era infatti l'ospite d'onore di un tavolo "dedicato", dove ha potuto socializzare con consorziati, sponsor e ospiti d'onore. [/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Un clima conviviale che ha coinvolto anche e soprattutto gli stranieri, che hanno rappresemntato mnun po' la grande attrazione della serata tra autografi e domande personali che hanno consentito ai tifosi d'eccezione di fare conoscenza con gli elementi che catalizzano la loro attenzione la domenica. [/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Di sicuro la tavolata di maggior spicco era quella che vedeva seduti fianco a fianco il coach Frank Vitucci, il capitano Ebi Ere e il main sponsor Renzo Cimberio.[/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Presenti anche gli atleti dell'Handicap Sport Varese targata Eurojackpot che a gennaio inizierà il campionato di basket in carrozzina. [/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]«Una festa vissuta con il giusto spirito e nel clima di grande partecipazione che contraddistingue questa società - conferma il tecnico veneziano - Una serata piacevole che ha coinvolto nel modo migliore anche la squadra: il nostro ruolo da testimonial è vissuto in maniera leggera, i ragazzi si divertono e vivono questi appuntamenti con grande disponibilità, senza dare mai segni di insofferenza, anche perché la gente si avvicina loro con interesse ed entusiasmo ma anche col giusto rispetto». [/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Dunque mentre la futura avversaria Milano continua nel suo “turnover” di giocatori in entrata e in uscita, il clima che si respira in casa Cimberio è di tutt'altro genere: «Nel derby andremo in campo con la consueta mentalità, sereni ma consci della nostra forza - aggiunge Stefano Coppa, uno dei quattro membri del CdA di "Varese nel Cuore" freschi di rinnovo biennale - La festa natalizia ha ulteriormente migliorato i riscontri positivi degli ultimi due anni: tutti sono stati entusiasti di una serata che ha confermato l'unità di intenti e di valori tra società e squadra. E' davvero incredibile pensare che fino a quattro mesi fa questi dieci atleti non si conoscevano neppure e che in così poco tempo hanno creato qualcosa che simboleggia al meglio lo spirito collegiale di "Varese nel Cuore"». [/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Giuseppe Sciascia [/font][/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...