Jump to content

Cimberio Varese 74 - Alba Berlino 73


Nicolò Cavalli
 Share

La prova del nove, anzi dell'undici, non ha smentito la bontà del buon lavoro iniziato dal nuovo corso di Frank Vitucci. Questa volta Varese supera una valida squadra, già ammessa alle fasi di Eurolega (che non è esattamente l'ultima frontiera dalla palla a spicchi continentale), mostrando carattere ferreo e pregevoli idee di gioco. Per i risultati avremo otto mesi di valutazioni, allo stato dell'arte ci bastano le ottime impressioni d'insieme.

[i][b]A tutto gas. [/b][/i]Il primo dato a balzare all'occhio è la propensione della nuova Cimberio marcata Vitucci a correre e ad accelerare: una volta catturato il rimbalzo difensivo, si innesta una 4x100. Croce per qualche pallone forzato gettato al vento e delizia per un paio di ficcanti contropiedi. Il 10-12 della metà del primo quarto è lo specchio di due compagini frizzanti. Piace la consistenza fisica di Dunston ed Ere, la faccia tosta del baby Polonara (già paladino delle tribune di Masnago, invero poco popolate), l'arguzia di Green. Così Varese in un batter di ciglia sale dall'11-20, frutto di alcune rotazioni pigre, al 19-20.
Già nel pre-stagione gli arbitri pagano la stanchezza e i conseguenti abbagli: in venti secondi tecnico a Vitucci, poi a Polonara e all'unisono a un tedesco. Follie di inizio autunno che accompagnano il 21-25 di fine quarto.


[i][b]Punteggio ad elastico. [/b][/i]La Cimberio è una macchina da rimbalzi offensivi ma pecca di ingordigia nel cercare canestri con il ferro sopra la testa dei giocatori. Sul 23-26 arriva l'esordio sul parquet per De Nicolao, impegnato con il pari stazzato Wood in un duello di brevilinei. Il roster più profondo dei tedeschi, futuri avversari di Siena in Eurolega, contribuisce a un break significativo fino al +9, quindi un eccelso Polonara e un roccioso Talts accorciano: 30-32. Sul finale di secondo periodo il fiato corto penalizza la verve di Varese, non sufficientemente lucida nelle manovre e a tratti più legata alle giocate dei singoli. Di Dunston e Sakota, da un lato, e di Miralles e Djedovic (per il bosniaco la bellezza di 15 punti alla pausa), dall'altra, i timbri per il 39-43 della pausa lunga.

[i][b]Permane l'equilibrio. [/b][/i]Un super Banks rientra dagli spogliatoi con i polpastrelli caldi e trascina i compagni al primo sorpasso (46-45), Green lo emula facendo valere il fisico contro i più possenti avversari. L'Alba, condotta in panchina da un Obradovic indemoniato, aumenta i colpi in difesa senza e macina in attacco con Peavy ed Idbihi: 53-56. La Cimberio si carica di penalità e perde fiducia complici un paio di sottomano sbagliati, comunque resta in scia sul 55-58 grazie a un apprezzabilissimo carattere.

[i][b]Amichevole di nome, partita energica di fatto. [/b][/i]L'ultima frazione è targata Berlino nelle prime battute. La difesa ermetica dei tedeschi nega a lungo la via del canestro ai biancorossi, finalmente a segno con Talts per il 57-62. Le morbide triple di Polonara ed Ere sono la sveglia necessaria per credere nella rimonta. La rubata del prospetto azzurro – da cui scaturisce un fallo antisportivo – è l'azione decisiva per il contro sorpasso: 66-65. Ancora il baby ex Teramo si mostra una piovra a rimbalzo e un veterano smaliziato in difesa, Green rifinisce una schiacciata volante per Dunston: i fedelissimi del PalaWhirlpool si spellano le mani dagli applausi. Sul 72-67, a cento secondi dalla sirena, l'Alba si getta allo sbaraglio e conquista tre punti in rapida sequenza. Sul pallone della possibile vittoria, una splendida difesa collettiva, impreziosita dalla “magata” di Ere che fa battere la palla sulla caviglia dell'avversario, certifica l'undicesima affermazione del pre campionato varesino. La tripla sulla sirena di Morley, quella del 74-73, serve solo per il tabellino.

Appuntamento a Brindisi e a Masnago, contro Avellino il giorno 6 ottobre, per capire quale sarà l'impatto con le partire vere.
Undici sorrisi settembrini non fanno punti in classifica. Ma hanno portato un buonumore davvero contagioso. Come inizio non è niente male...

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...