Jump to content

Habemus Papam: l’OJM ingaggia Wright


pxg14
 Share

[size=3][font=verdana][color=rgb(0,0,0)](G.S.) - L’Openjobmetis ha scelto Chris Wright per sostituire Ramon Galloway. Il 26enne play-guardia statunitense, visto nella seconda metà della stagione 2014-15 a Pesaro, sarà l’ultimo acquisto della stagione in corso per la società di piazza Monte Grappa. L’ufficialità arriverà dopo la trasferta di domani nelle Marche, ma c’è già il nero su bianco tra le parti, così come c’è l’accordo per la partenza verso Omegna della guardia ex Tortona, che lunedì si aggregherà alla Paffoni. Dopo aver inseguito per un mese un esterno da accoppiare con Wayns, arriverà dunque un regista per stazza e propensione tecnica, sia pure con una complessione fisica importante (185 centimetri per 92 chili) per garantire tenuta difensiva a fianco del play di Philadelphia. L’atleta del 1989 aveva iniziato la stagione 2015-16 in Israele nelle file dell’Hapoel Holon, che lo aveva strappato ad Avellino con un rilancio in extremis; dopo sole 4 gare a 6.5 punti e 1.8 assist di Wright si era fermato per un problema ad un piede che ha comunque recuperato nelle ultime settimane, allenandosi con una squadra di D-League con la quale era pronto a firmare prima della proposta di Varese. [/color][/font][/size]
[color=rgb(0,0,0)][font='Open Sans'][size=3][size=3][font=verdana]Rispetto al suo prossimo compagno di reparto, Wright ha maggiore propensione ad attaccare il ferro (5,1 liberi di media nella stagione passata) e doti balistiche molto meno spiccate (26% da 3). Nella sua carriera ha assaggiato le coppe europee (2013-14 a Villeurbanne, passando anche da avversario a Masnago) e l’aspro clima salvezza vista la missione compiuta lo scorso anno a Pesaro. Nelle file della Consultinvest, con un apporto quantitativamente solido (16,1 punti - quarto marcatore della serie A - più 3,9 rimbalzi e 3,4 assist di media), ha dimostrato di avere anche punti nelle mani dopo che nella precedente esperienza all’Asvel (7,0 punti e 3,8 assist) era principalmente votato a compiti di tessitura. Ma sulle doti di leadership e sulla serietà del giocatore laureato a Georgetown si può mettere la mano sul fuoco: nonostante la sclerosi multipla diagnosticatagli nel 2012 quando stava giocando in Turchia, Wright ha fortemente voluto proseguire la sua carriera professionistica (anche una tappa NBA per 3 partite nel 2013 a Dallas) proponendosi come modello di dedizione e forza di volontà. Intanto l’ex biancorosso Christian Eyenga pare destinato a spostarsi a Brindisi, lasciando Sassari che ha ingaggiato il play nigeriano Akognon (atteso al debutto la prossima settimana contro Varese) al posto di Marquez Haynes (destinato al Panathinaikos).[/font][/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...