Jump to content

L'abbraccio dei tifosi alla Cimberio


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]
Ultima uscita pubblica a Masnago per la Cimberio versione 2013/2014.[/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]

La formazione biancorossa ha salutato sponsor, consorziati e tifosi prima del rompete le righe che archivierà definitivamente la stagione sportiva conclusa domenica scorsa a Roma. Dopo un aperitivo ristretto tra squadra e proprietari, i giocatori biancorossi sono usciti nell'area dell'ingresso parterre di Masnago dove è stato allestito un buffet con musica dal vivo. 
Lontanissima l'atmosfera del giugno 2013 con oltre 1500 tifosi a salutare gli Indimenticabili affacciatisi su piazza Monte Grappa dal balcone della Camera di Commercio. Sono comunque arrivati oltre 200 supporters biancorossi per l'ultimo saluto ai beniamini del PalaWhirlpool: nonostante i molti addii annunciati tanti sorrisi e tante richieste di foto ed autografi, a conferma che il finale positivo dell'era Bizzozi ha rinsaldato il rapporto tra pubblico e giocatori. «I ragazzi sono stati bravi a compattarsi ed a diventare una vera squadra, mettendo in campo l'atteggiamento che i tifosi vorrebbero sempre vedere», ha confermato il coach veneziano nel commiato finale. 
«Almeno nel finale di stagione la squadra ha saputo trasmettere belle emozioni, purtroppo non si è riusciti a raggiungere i playoff ma è stato importante lottare fino in fondo», ha aggiunto il sindaco Attilio Fontana, che per l'occasione si è mischiato tra consorziati e tifosi. Il più gettonato dai fans biancorossi è stato ovviamente Adrian Banks, nuovamente oggetto delle attenzioni e del calore di quel pubblico che spera tanto di poterlo rivedere per i prossimi due anni a Varese. Ma a far concorrenza alla guardia statunitense per le attenzioni dei tifosi è stato Bob Morse, ospite d'onore del congedo finale della Cimberio 2013/2014: «Essere qui mi fa sentire come a casa, ed in particolare tornare a Masnago, dove conservo i ricordi più belli, è sempre una grande emozione», ha affermato il plurititolato campione dei tempi di Ignis e Mobilgirgi, tra i più ricercati per le foto ricordo. 
Assenti invece gli Arditi, che hanno affidato il loro messaggio finale ad uno striscione (Non vogliamo festeggiare questa stagione fallimentare, ma saremo sempre vicini a chi questa maglia vorrà onorare). Oggi inizierà la lista delle partenze con Stoglin ed Ere che faranno ritorno a casa; resteranno in città Affia Ambadiang, Mei e De Nicolao, che torneranno in palestra a lavorare con Stefano Bizzozi e il preparatore Armenise. Almeno fino a quando per il play di Padova e Polonara non arriverà la convocazione della Nazionale A, che anticiperà i tempi del ritiro di preparazione (1-8 luglio a Folgaria) e tra la squadra maggiore e la sperimentale che Attilio Caja porterà in Cina dovrebbe comunque coinvolgere per buona parte dell'estate i due azzurri della Cimberio. Ora l'attenzione si sposta verso la programmazione della stagione ventura: da qui a metà giugno gli argomenti centrali saranno la raccolta risorse per definire il budget e la scelta dell'erede di Cecco Vescovi alla presidenza della società. Auspicando che Banks, Bizzozi e Cimberio - tre figure da cui si vorrebbe ripartire, sia pur in ruoli diversi - possano essere le prime certezze del 2014/2015. 
Giuseppe Sciascia[/size][/font][/color]
 

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...