Jump to content

La priorità è il play: non passa lo straniero?


simon89
 Share

[size=3][font=verdana][color=rgb(0,0,0)]Giovane play di riserva Under 25 dietro due americani di primo livello, o titolare italiano in una rotazione di tre giocatori per due posti? [/color]
[color=rgb(0,0,0)]Il primo snodo del mercato dell'Openjobmetis va risolto entro venerdì: il primo profilo propone giocatori già visti in serie A come Claudio Tommasini (3,1 punti e 1,6 assist in 16 minuti lo scorso anno a Caserta) o Matteo Imbrò (3,3 punti in 13,2 minuti a Bologna), giocatore ben conosciuto da Bruno Arrigoni anche se la sua situazione contrattuale (altre due stagioni con salario pesante, la Virtus gli sta però cercando collocazione) è intricata. Poi ci sarebbe Marco Spanghero, grande rivelazione nel 2014-2015 a Trento (6,4 punti e 1,8 assist col 56% da 2 e il 40% da 3): Varese potrebbe offrirgli quegli spazi che la Dolomiti Energia dovrebbe ridurgli con l'arrivo di uno straniero a fianco di Forray. [/color]
 
[color=rgb(0,0,0)]L'alternativa è rappresentata da un italiano più rodato: poco considerata l'idea Stefano Gentile, sempre valida invece l'ipotesi di Ariel Filloy al seguito di coach Moretti da Pistoia, resta da capire invece la percorribilità della pista Luca Vitali (foto Blitz). Se il play azzurro attenderà l'evoluzione della situazione a Reggio Emilia, dove po- trebbe essere un candidato naturale per sostituire Andrea Cinciarini (ma per il momento Milano non si è ancora fatta viva...), allora Varese sposterà altrove la sua attenzione. In caso contrario l'Openjobmetis potrebbe entrare in concorrenza con Cremona - che gli ha recapitato da diverse settimane una proposta di rinnovo contrattuale -per assicurarsi le prestazioni del 29enne play-guardia. [/color]
 
[color=rgb(0,0,0)]Un'altra scommessa italiana potrebbe essere invece quella su Raphael Gaspardo: la 22enne ala-pivot di scuola Treviso, sotto contratto con Jesi ma lo scorso anno in Silver a Treviglio (11,5 punti e 8,2 rimbalzi di media) ha tocco, classe e stazza (207 centimetri per 100 chili) per poter meditare su un possibile investimento pluriennale. Intanto Varese ha già esercitato la clausola rescissoria per uscire dal secondo anno di accordo con Andrea Casella (finirà in A2, Omegna o Casalpusterlengo) ed oggi verserà i 5mila euro per uscire dal contratto di Craig Callahan (destinato con ogni probabilità a tornare a Verona). Tempo fino al 5 luglio invece per chiudere il rapporto con Stan Okoye. Giuseppe Sciascia[/color][/font][/size]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...