Jump to content
Sign in to follow this  

L'Europa chiama ancora Varese


simon89

Varese chiede il placet della FIP per mettere il timbro sul passaporto per l'Europa. Entra nel vivo la corsa alla wild-card della Champions League FIBA che la società di piazza Monte Grappa ha richiesto agli uffici di Monaco di Baviera dopo il secondo posto nella FIBA Cup 2015/'16. La federazione internazionale ha comunicato al club che la richiesta andrà inoltrata tramite la FIP: ogni nazione avrà a disposizione una wild-card, che verrà assegnata tramite i risultati del campo della stagione appena conclusa, e sulla base delle richieste pervenute verrà stilato un ranking per assegnare i posti residui in Champions League (tra le 24 ammesse direttamente alla regular season e le 32 ammesse ai preliminari per gli ultimi 8 posti dovrebbero essercene liberi circa una ventina) e i successivi 24 per la FIBA Cup a 48 squadre (vi parteciperanno le 24 eliminate dai due turni di qualificazione per la Champions).

La comunicazione dei club ammessi ai preliminari della nuova competizione internazionale dovrebbe arrivare già al 29 giugno; al momento Varese sarebbe comunque l'unica pretendente per la wild-card italiana al di là del diritto acquisito sul campo da Reggio Emilia (che sarebbe iscritta all'Eurocup, vietata però dalla FIP ai club tricolori), Avellino e Venezia. Delle società che si sono piazzate davanti all'Openjobmetis in campionato, Cremona sembra orientata al no, Pistoia non sembra interessata mentre Sassari e Trento sono nella stessa situazione di Reggio Emilia, attendendo eventualmente lo "sblocco" dell'impasse attraverso le decisioni della Commissione Europea. Anche Cantù, interessata alla vetrina internazionale, chiederà eventualmente una wild-card di Eurocup, mentre alle coppe FIBA potrebbe pensarci Torino che però è arrivata molto dietro alla squadra di Moretti.

E nell'eventualità - al momento improbabile - in cui il ranking internazionale non garantisca un posto a Varese tra le 32 partecipanti alle qualificazioni della Champions League? L'intenzione della società di piazza Monte Grappa è comunque quella di accettare anche l'eventuale iscrizione alla FIBA Cup, pur senza comunicazioni ufficiali riguardo alla premialità (la Champions garantisce invece un bonus di ingresso da l00mila euro per chi disputerà la regular season). Se dunque la massima disponibilità garantita da Varese nei confronti della FIBA garantisce che la squadra di Paolo Moretti disputerà in ogni caso una competizione internazionale anche nel 2016/'17, i prossimi giorni saranno decisivi per delineare meglio gli scenari per quanto riguarda la portata e i tempi tecnici degli impegni. Le qualificazioni della Champions League, al via il 27 settembre con due turni eliminatori entro il 6 ottobre, imporrebbero un raduno anticipato a prima di metà agosto, mentre la FIBA Cup scatterebbe a fine ottobre. E il differente numero di partite contemplate dalle due manifestazioni - la Champions ha due turni preliminari e un'eventuale regular season da 14 partite dal 20 ottobre al 26 gennaio - rende impossibile avere certezze in vista della campagna abbonamenti che partirà a luglio. Intanto ieri Aleksa Avramovic è sbarcato a Varese: il primo acquisto della stagione 2016-17 svolgerà visite mediche e test atletici, e domani sarà presentato ufficialmente alla stampa e ai tifosi.

Giuseppe Sciascia

Sign in to follow this  


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Member Statistics

    1,373
    Total Members
    1,155
    Most Online
    Simone Colombo
    Newest Member
    Simone Colombo
    Joined
×