Jump to content

Occhi su Pullen, e spunta Taylor. Viva pure la pista Johnson Odom


simon89
 Share

L'Openjobmetis attende buone notizie da Mosca per provare a sbloccare il suo impasse tecnico. Occhi puntati oggi sulla partita di Eurocup tra Khimki e Fuenlabrada: solo nel pomeriggio si capirà effettivamente se il club russo non è più interessato ai servigi di Jacob Pullen, 27enne playmaker statunitense dotato di nazionalità sportiva georgiana che potrebbe dare la svolta all'asfittico attacco varesino. Il regista ben noto in Italia (15.8 punti e 3.0 assist in 70 gare tra Biella, Virtus Bologna e Brindisi) aveva firmato a fine settembre un gettone mensile col club russo, che a fine ottobre gli aveva prolungato il contratto Fino al termine della stagione. Poi però, rientrati gli infortunati e aggiunto il rookie Markel Brown, nel roster del Khimki c'è sovraffollamento nel suo ruolo, e il giocatore che viaggia a attualmente 12.2 punti e 3.4 assist in 18.8 minuti in Eurocup rischia di essere chiuso. Varese è attenta alle evoluzioni della situazione: la cartina di tornasole sarà il suo minutaggio odierno (6' mercoledì scorso contro il Lietuvos Rytas, ma 20' domenica in VTB League in assenza di Brown) per capire se varrà la pena attendere un giocatore che avrebbe le "atout" tecniche giuste per le necessità della truppa di Moretti.

Oppure alla luce dell'emergenza bisognerà sondare altre piste: da Sassari il pressing per sostituire Darius Johnson Odom si fa sempre più forte (ieri la Dinamo avrebbe fatto un'offerta "robusta" all'ex NBA Nate Robinson, che però ha preso tempo aspettando alternative tra i "pro" e in Cina). Ma finché il Banco Sardegna non troverà un sostituto, il giocatore non sarà disponibile, ed è certo che sull'atleta del 1990 (15.8 punti e 4.4 assist in Italia) ci sarà folta concorrenza anche a li vello europeo. Tra le alternative valutate ci sarebbe anche Tyshawn Taylor, 26enne esterno molto quotato al college (seconda scelta NBA nel draft 2012 col numero 41, 61 partite con Brooklin), che dopo un avvio di carriera travagliato sta brillando in Israele (top-scorer a 20.0 punti di media più 4.1 assist): l'atleta del 1990 può liberarsi dal contratto con il Maccabi Kyriat Gan, ma si tratta comunque di una guardia-play che presupporrebbe affidarsi in regia alla coppia Avramovic-Bulleri. Oppure sacrificare Melvin Johnson e non Maynor affiancandogli una "stampella" con doti di incursore.

Giuseppe Sciascia

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...