Jump to content

Ponti abbraccia Aldo e Dodo


pxg14
 Share

[size=4][font=arial][color=rgb(0,0,0)]Dopo il basket in carrozzina e i Legnano Knigths, Gianfranco Ponti è pronto a sostenere anche il “terzo polo” giovanile lanciato da Dodo Rusconi e Aldo Ossola. L’imprenditore varesino che nell’aprile 2015 si era proposto di rilevare il 50 per cento delle quote della Pallacanestro Varese spiega così il suo impegno: «Sarà un sostegno esterno a una realtà che propone una iniziativa simile a quella contenuta nel mio “Progetto Varese”. Così come mi interessava il basket in carrozzina, allo stesso modo condivido il progetto di un un’attività giovanile con una base forte che faccia giocare tutti: il click decisivo è il fatto che le iscrizioni siano gratuite e l’iniziativa non sia a scopo di lucro».[/color][/font][/size]
[size=4][font=arial][color=rgb(0,0,0)]E dunque Ponti[b][i] [/i][/b]coltiva la sua passione per il basket collezionando appoggi esterni a realtà che considera meritevoli: «La mia è pura passione per il basket senza coinvolgimenti diretti: le idee collimano con le mie ma saranno altri ad occuparsene. Conoscevo bene[b] [/b]Fabio Tedeschi per i rapporti di lunghissimo corso delle rispettive famiglie e Fabio Colombo che era mio compagno di banco alle superiori. L’aspetto gestionale mi dà completa fiducia, sul piano tecnico quel che mi hanno illustrato Aldo Ossola e Dodo Rusconi, che conoscevo solo come grandi ex campioni, mi ha impressionato positivamente».[/color][/font][/size]
[size=4][font=arial][color=rgb(0,0,0)]Per quanto riguarda la possibilità di un impegno diretto riaprire il dialogo con la Pallacanestro Varese, l’imprenditore varesino ribadisce le sue condizioni che non sono mutate rispetto all’aprile 2015: «Per quel che mi riguarda il discorso è chiuso, e potrebbe riaprirsi solo nelle modalità che erano state già prospettate lo scorso anno. Qualsiasi ipotesi che preveda una mia sostituzione all’attuale proprietà non avrebbe senso: da solo non sarei in grado di portare avanti la società, soltanto con una sinergia tra le mie risorse e quelle garantite dal consorzio si potrebbe aumentare il budget e dunque avere più possibilità di migliorare i risultati con un progetto articolato. Mi rendo conto che la spinta ad investire nel basket derivi solo dalla passione, comportando un deficit strutturale per qualsiasi imprenditore che lo fa come proprietario e non come sponsor. Se si ritiene che nel nome del comune amore per la Pallacanestro Varese ci sia la possibilità di unire le forze, io sono disponibile a ragionare su un progetto condiviso di affiancamento». [/color]
[color=rgb(0,0,0)]Ponti torna su alcuni risvolti del mancato accordo della scorsa primavera e dà il suo giudizio sulla stagione corrente: «Mi ero reso disponibile ad un incontro tramite un interlocutore istituzionale come il sindaco nel momento in cui mi avevano detto che c’erano dei problemi, ma subito i vertici del consorzio mi venne detto che non c’erano criticità a livello finanziario e dunque il mio aiuto non serviva. Poi mi proposero di entrare in società con una quota di partecipazione: chiesi di vedere i conti e non mi fu concesso, alla luce dei fatti ho fatto bene a non fidarmi. Un giudizio sulla stagione? Ho visto pochissime partite e mai dal vivo, e non ho sufficienti competenze di gestione sportiva per dire che altri avrebbero potuto fare meglio. Il budget è molto lontano da quelli di vertice, dunque è normale che non si vinca, e i risultati siano legati a filo doppio alla capacità di azzeccare i giocatori da un anno all’altro. Certo con qualche risorsa in più sarebbero aumentate le possibilità di fare meglio».[/color][/font][/size]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...