Jump to content

Ufficiale, Cameron Wells nuovo play di Varese


simon89
 Share

Cameron Wells è ufficialmente il nuovo playmaker dell'Openjobmetis. In giornata è infine arrivata la conferma della firma col giocatore americano del 1988, reduce da tre stagione con i Giessen 46ers, che ha guidato alla promozione in Budesliga nel 2014/2015 e dove si è fatto apprezzare per costanza e leadership, diventando anche capitano della squadra tedesca. Wells, come tutti gli altri acquisti di Varese fin qui, ha sottoscritto un contratto biennale. Ora si attende la firma, data per imminente, col nuovo centro Tyler Cain: all'appello nel roster di coach Caja mancherà poi solo l'ala piccola titolare.

Di seguito il comunicato ufficiale della società:

La Pallacanestro Openjobmetis Varese comunica con soddisfazione di aver raggiunto un accordo con il giocatore Cameron Wells. Classe 1988, Wells ha firmato un contratto di due anni che lo legherà al club biancorosso fino al termine della stagione sportiva 2018/19. Playmaker americano molto abile nel pick’n roll e con un’ottima visione di gioco, Wells è un giocatore di grande esperienza e talento che alterna soluzioni personali con un buon tiro da tre punti a giocate per i suoi compagni di squadra.

La Scheda:
Data di nascita: 23 settembre 1988
Luogo di nascita: Houston (Texas, USA)
Altezza: 186 cm
Ruolo: playmaker

Carriera
Cameron Louis Wells si forma cestisticamente nel college di The Citadel in South Carolina dove detiene il record di miglior realizzatore ogni epoca (2.049 punti). Al suo primo anno mette a referto 14,4 punti, 5,1 rimbalzi, 3,8 assist di media fino a chiudere il torneo NCAA nel 2010/11 a 17,2 punti, 5,1 rimbalzi, 4,3 assist in 32 partite con il riconoscimento di diversi premi personali della All Southeren Conference. Fa il suo debutto tra i professionisti in Olanda con la canotta dello Landstede Zwolle (14 punti, 3,9 rimbalzi, 3,6 assist, 2,4 rubate con il 45% da 2 e il 30% 3), poi si sposta in Germania dove gioca tra le fila del Tubingen. Grazie al suo gioco dinamico e alla sua abilità di cambiare i ritmi di gioco, nel 2014/15 viene scelto dal Giessen 46ers (allenata dall’ex Roosters Denis Wucherer) per tornare in Bundesliga dopo la retrocessione in ProA dell’anno precedente. Centrata la promozione a 12,3 punti, 3,8 assist e 3,5 rimbalzi in 36 partite, il team tedesco estende l’accordo con il giocatore per altre due stagioni. Lo scorso campionato ha totalizzato 14 punti di media (9°miglior realizzatore), 4 assist (5°miglior passatore), 2,7 rimbalzi, 1,2 palloni rubati (53% da 2, il 39% da 3 e il 79% ai liberi) con un high-score di 30 punti contro il Bamberg. Dotato di un’ottima attitudine difensiva e capace di dominare le gare in maniera silente, è stato allenato dalla leggenda NBA John Lucas.

Ecco le dichiarazione di coach Attilio Caja sulla firma di Cameron Wells:

«Vista l’importanza del ruolo che dovrà ricoprire all’interno della squadra, Wells è un giocatore che abbiamo seguito con molta attenzione. Si tratta di un atleta che gioca sempre sotto controllo senza mai tralasciare le iniziative individuali e di squadra. E questa doppia dimensione è una caratteristica importante per il ruolo di playmaker. Un’altra aspetto importante che ci ha particolarmente colpito di Cameron è il fatto che è rimasto tre anni nella stessa squadra, ricoprendo anche il ruolo di capitano. E questo vuol dire avere qualità importanti sia in campo sia fuori. Wells ha tutte le caratteristiche tecniche e di leadership di cui abbiamo bisogno».

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...