Jump to content

Varese fuori dall’Europa


simon89

L’Openjobmetis dovrà conquistarsi sul campo il pass per l’Europa. Assalto a vuoto per la wild card di accesso alla Basketball Champions League che Varese aveva richiesto alla FIBA nelle scorse settimane. L’organismo con sede a Mies ha ufficializzato le partecipanti alla massima competizione internazionale organizzata sotto l’egida della federazione. E l’OJM non è compresa nella lista delle partecipanti, neppure tra quelle che dovranno giocarsi l’accesso nei turni preliminari.

Il comunicato ufficiale parla di 70 richieste e 52 ammissioni (28 squadre alla regular season e 24 ai preliminari, passando per il Qualifying Round al quale ambiva il club biancorosso): significa che Varese, insieme all’altra italiana Brindisi che aveva fatto domanda, fa parte delle 18 “rimbalzate”.

Che cosa significa all’atto pratico? Prima di tutto che per tornare in Europa ci sarà bisogno di fare meglio rispetto al dodicesimo posto della stagione 2021/22. E dunque serve un piazzamento migliore – o un progetto sportivo che piaccia all’ECA: Trento da tredicesima giocherà l’Eurocup... - per riaffacciarsi in Europa, ma sotto questo aspetto sarà di grande aiuto l’apporto economico del nuovo socio in pectore Pelligra Group.

Dopodichè, sul fronte mercato, senza la vetrina europea si opterà per il format con 5 italiani e 5 stranieri, cercando di definire la conferma di Giovanni De Nicolao per completare il parco italiani. E poi investendo le risorse extra a disposizione per il mercato su almeno 4 stranieri nuovi di alto livello.

Giuseppe Sciascia


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...