Jump to content

uccellodirovo

vfb.it
  • Content Count

    3,299
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

uccellodirovo last won the day on April 19

uccellodirovo had the most liked content!

Community Reputation

16 Good

About uccellodirovo

  • Rank
    Varesefans
  • Birthday 12/31/1982

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Gallarate

Previous Fields

  • Attività:
    lav.dipendente
  • Appassionato/a di:
    viaggi
  • Spettatore live o Tv?
    abbonato

Recent Profile Visitors

1,230 profile views
  1. Ho trovato questa interessante descrizione di Davide Trebbi che inquadra così K. Martin (scritta dopo la stagione a Cremona, appena firmato dalla Virtus): "Martin è un giocatore che va in contro ai bisogni del basket moderno. Difficile da incanalare in un ruolo “standard”. Nato come “3”, ai tempi del college l’idea era di lavorare per poter ricoprire anche il ruolo di “2”, ma un doppio infortunio al menisco ai tempi dell’esperienza olandese lo ha portato a trasformarsi, all’occorrenza, in un “4” tattico. Non ha i centimetri del lungo, ma il fisico e l’atletismo. Coltellino svizzero nel vero senso della parola, dà versatilità in attacco quanto in difesa. Esplosivo, può battere l’uomo dal palleggio. Soprattutto è molto pericoloso in caso di scarichi sul perimetro, quando, con la difesa in recupero, può trovare linee di penetrazione che danno sfogo alla sua verticalità. Si è, comunque, costruito un discreto tiro, specialmente in step back. Benché non sia uno specialista, ha lavorato sul tiro pesante diventano decisamente pericoloso: 39.2% da tre punti in campionato l’anno scorso su quasi tre tentativi a incontro, 37.2% in carriera in Europa. Il meglio lo dà sui tiri dal palleggio da cui prende ritmo. Piazzato è meno pericoloso anche se certo non un giocatore “battezzabile”. Ovviamente, il lato del campo in cui è in grado di brillare maggiormente, non essendo un realizzatore nel termine stretto della parola, è quello difensivo. Come abbiamo visto: due volte difensore dell’anno nella sua Conference al college, due volte primo per recuperi in seconda lega tedesca e italiana, quarto quest’anno in serie A. Unico giocatore del massimo campionato a mettere assieme tre partite con almeno cinque recuperi. Ha i piedi veloci e la stazza per marcare in maniera competente tre tipologie di giocatore, dal “2” al “4”. Ovviamente cede qualcosa a rimbalzo essendo abbondantemente sotto i due metri. Ma con fisico e gambe si fa comunque sentire (5,2 rimbalzi di media in carriera, 11.5% di rebound percentage, quinto tra le ali in serie A). Soprattutto, nei suoi anni europei, c’è una statistica che contraddistingue Martin in maniera decisamente positiva: in sei stagioni al di qua dell’Oceano il suo defensive rating è sempre stato migliore di quello di squadra. Che, tradotto, significa che con lui in campo la difesa delle sue squadre è sempre salita di livello."
  2. Sono con te comunque! Zanotti sarebbe IMHO comunque un upgrade rispetto allo Iannuzzi visto quest'anno e probabilmente a costi inferiori (soldi risparmiati che potrebbe essere investiti meglio sul quintetto). Il fatto che sia un po' fuori dalle righe fuori dal campo è assodato. Quello che importa, per me, è che renda la domenica. L'anno precedente a Cremona non mi pare abbia sofferto di particolare infortuni o ricordo male? Al giusto prezzo io non me lo farei scappare. Ha 30 anni se vorrà strappare ancora dei buoni contratti e rilanciarsi potrebbe essere l'occasione giusta, l'Holliwood è vicino
  3. Moraschini davvero troppo ora. Era da scommetterci un paio di stagioni fa, cosa che io non avrei mai fatto (sbagliando). Io ri-porterei a casa anche Fabio Mian. Che è in grado di coprire sia il ruolo di cambio del 2 e del 3. Costi permettendo. OT: ma il budget di Trento è davvero superiore al nostro?
  4. Quoto assolutamente. Conosciuto da Conti. Ottimo atleta. Prezzo ridimensionato dopo un'annata cosi cosi. Giocatore allenabile o testa calda?
  5. Un Borra qualsiasi potrebbe fare e meglio i 4 minuti di Iannuzzi. E costare meno.
  6. Ronnie Moore non avrebbe mai accettato senza Europa
  7. Tenere Cain e puntare tanto su un buon play. Saremmo già a metà dell'opera. Craft (o C. Wright) - Tambone Blackmon (o Carr) - X Hobson - Natali Costello (da rilanciare dopo l'infortunio ad AV, perfetto per noi ) - Ferrero Cain - Borra
  8. Aggiungici anche Frates e il Santo Presepe è passato tutto da Varese
  9. Vedi sopra. Per il resto l'investimento grosso lo farei sul PLAYMAKER.
×
×
  • Create New...