Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'varese 2020/2021'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Solo Basket
    • Varese e il campionato di Basket
    • Il basket dalla B in giù...passando dalle giovanili
    • Archivio articoli
  • Gruppo Vfb.it
    • Divertiti col gruppo di Vfb.it
    • FantaVFB
    • Il gioco dei pronostici

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 26 results

  1. La Pallacanestro Varese nomina le figure chiave del nuovo ciclo societario triennale. Formalizzate ieri le cariche del CdA che condurrà la società biancorossa per tre stagioni: sulla poltrona del comando resta Marco Vittorelli, che guida il club dal maggio 2016, affiancato dal vicepresidente Giuseppe Boggio e dal consigliere Toto Bulgheroni. Ratificato l’ingresso nella stanza dei bottoni del nuovo consigliere Thomas Valentino per una governanceal momento composta da 4 elementi, ma è aperta ad eventuali new entries (insolito il numero pari in un CdA...) a partire dall’ipotesi Gianfranco Ponti se sarà confermata la volontà dell’imprenditore di Angera di acquisire dopo l’1 luglio il 10% delle quote della società. Un passaggio formale annunciato da mesi e slittato più volte tra motivi tecnici (la necessità di chiudere il bilancio 2018/19 con gli ultimi dettagli amministrativi) e l’emergenza coronavirus che aveva posticipato forzatamente le ratifiche di decisioni già acquisite durante l’inverno. Il ritardo delle nomine - il precedente CdA era decaduto al 30 giugno 2019 - ha fatto sì che la durata dell’incarico per i membri della governance fosse confermato per tre anni, facendo decadere l’ipotesi alternativa di un mandato annuale. Ora la macchina organizzativa della società potrà mettersi in moto anche sul piano pratico: Vittorelli avrà sempre il ruolo di ambasciatore del mondo biancorosso tra Lega Basket ed istituzioni, cercando di portare a termine l’obiettivo del restyling dell’Enerxenia Arena col progetto dell’ingegner Aceti. Boggio manterrà il ruolo delicato ma fondamentale della gestione amministrativo-contabile assieme al direttore finanziario Giorgio Pellegatta, così come Bulgheroni rimarrà il regista delle operazioni di mercato alla guida dell’area tecnica con la condivisione delle scelte a braccetto con il g.m. Andrea Conti e il coach Attilio Caja. A Thomas Valentino è stata invece affidata la delega nei comparti Marketing e Comunicazione, con il prossimo appuntamento di domani che coinvolgerà altre figure chiave - dal presidente de “Il Basket Siamo Noi” Umberto Argieri all’ex a.d. biancorosso Fabrizio Fiorini e Dante Pugliese - per dettare le linee del progetto “Varese 2.0” al quale potrebbe unirsi il presidente di Marnate (e vicepresidente del Legnano Calcio) Alberto Tomasich. L’imprenditore di Gallarate dovrebbe fungere da “collettore” di risorse fresche attraverso contatti personali (possibili già un paio di nuove entrate a breve?) e un approccio diverso nell’ambito del “fundraising”. Attività che al di là dell’opera degli uffici competenti della società biancorossa è sempre stata affidata pressoché “in toto” al consorzio, con Alberto Castelli in prima fila: la presenza in CdA di una figura di riferimento in questo comparto non visibile ai tifosi ma fondamentale per costruire un progetto tecnico e societario più allettante rappresenta di per sé una novità importante. Giuseppe Sciascia
×
×
  • Create New...