Jump to content
  • Cimberio Varese - Seven Roseto 86-62

       (0 reviews)

    Leasir
     Share

    18 Gennaio 2009
    nero.gif
    Scritto da Claudio Borghi
     
    Varese vince la partita con un quarto finale travolgente.

    Reduce da un periodo di netta flessione a livello di gioco e soprattutto di risultati, la Cimberio Varese doppia la boa di met� campionato ancora in testa � seppur in coabitazione con Reggio Emilia - e inizia il girone di ritorno affrontando quella Seven Roseto regolata all�andata da un canestro all�ultimo secondo di Cotani.

    Parte fortissimo Roseto con una tripla di Ruini e due canestri di Pinnock, ai quali risponde Lauwers con 6 punti lucrati tra arco e lunetta. Varese � costretta a far sedere in panchina Dickens (non al meglio fisicamente) e Galanda per i soliti problemi di falli, mandando i giovani Martinoni ed Antonelli sulle tracce dei pi� esperti Ringstrom e Lloreda, ma la Cimberio non paga dazio grazie ad una attenta difesa di squadra e alla precisione di Doum Lauwers - gi� a quota 10 punti � che buca la zona proposta gi� dopo pochi minuti da coach Tony Trullo (16-12 al 7�). Roseto prova ad aggredire i biancorossi con una zone-press che per� non toglie lucidit� alle manovre offensive varesine, che con 9 punti dei suoi giovani lunghi allarga il vantaggio fino al 23-15.

    Varese cerca di scappare via con la tripla di Gergati, ma intanto � costretta a far sedere in panchina Martinoni ed Antonelli con tre falli a testa e a rimettere in campo un Dickens in visibile affanno. Roseto continua a faticare a mettere punti a canestro negli attacchi a met� campo, ma alternando spesso difesa a uomo e a zona riesce a recuperare qualche pallone e a pungere nel gioco in transizione. Al contrario, la Cimberio mette in mostra un attacco molto paziente ed una circolazione di palla molto efficace che permette ai biancorossi di essere pericolosi sia dall�arco che nelle vicinanze del canestro, circostanza testimoniata dal 75% di realizzazione nel tiro da 2 punti con cui Varese chiude il primo tempo (39-26).

    Alla ripresa delle ostilit� la Seven sembra voler cambiare il tema tattico offensivo, appoggiando finalmente la manovra sul post basso dell�ex biancorosso Lloreda. Il panamense, fuori ritmo nel primo tempo, sfodera il suo arsenale di finte e virate che producendo punti, assist ma soprattutto costringendo Galanda a sedersi nuovamente in panchina per il quarto fallo. Dopo un buon inizio di quarto, la manovra varesina si impantana contro l�aggressivit� degli ospiti che riescono a chiudere ogni via d�accesso al loro canestro e a piazzare un parziale in chiusura di periodo che li riporta a -5 (56-51).

    In apertura del quarto finale Varese riesce a dare una nuova scrollata alla partita con i canestri di Gergati e Dickens (autore di un affondo da NBA su assist in transizione di Childress), piazzando un perentorio parziale di 21-4 che vale il nuovo massimo vantaggio (76-55 al 36�), spazza via dal campo di gioco gli ospiti e mette al sicuro il risultato di una partita che al 30� minuto sembrava ancora pericolosamente in discussione. Gli ultimi minuti sono pura accademia, con i biancorossi che cercano insistentemente Martinoni ed Antonelli tra i canti di vittoria della tifoseria varesina. Finale 86-62.
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...