Jump to content
  • Callahan e soprattutto Nesby!

       (0 reviews)

    Lucaweb
     Share

    23 Settembre 2003
    nero.gif
    Scritto da Luca Romano
     

    Sono questi gli annunci delle ultime ore che vanno a completare la squadra; sono i nomi dei due rinforzi

    che apparivano nelle premesse di molti discorsi della calda estate.

    Callahan, gi� visto in parecchie squadre italiane, sar� il giocatore che andr� a rafforzare il reparto lunghi nella speranza di dare anche una mano alla crescita di Pavel. Appare come un giocatore solido, grintoso, esperto; ha fatto discretamente bene nelle sue apparizioni italiane. Non

    � ovviamente un giocatore che suscita particolari emozioni, ma sar� il campo a consentirci un giudizio pi� preciso.

    Altri nomi che erano circolati (vedi Andersen e Tomidy), avrebbero forse garantito

    pi� competitivi� nel ruolo, anche se non avremo controprove.



    Piuttosto l'interrogativo � a monte e va toccare la struttura della squadra. Con l'acquisto di Nesby ci chiediamo se il completamento di questa formazione andava indirizzato

    verso la ricerca di un tiratore puro (non un lungo come Callahan), un uomo che pur partendo dalla panchina (ma non necessariamente) poteva garantire quei punti dall'arco che tanto mancano a questa squadra. Sono discorsi legati ad una coperta che appare sempre corta nel momento in cui si privilegia l'una o l'altra soluzione e non entrambe.

    Solo il campo dar� risposta a queste domande, ma soprattutto

    l'impatto che avr� Tyrone su questo gruppo. Onestamente, al momento sappiamo poco delle sue caratteristiche di gioco;

    tuttavia � giocatore dal "pedigree" consistente, ed il suo nome ha dato un p� di verve ad un ambiente che ultimamente, leggeva in alcune mosse della societ� scarsa convinzione nelle scelte ed una dose di immobilismo.

    Nesby appare come uomo che pu� adattarsi a pi� ruoli, non un tiratore puro, piuttosto un atleta anche spettacolare

    speriamo con i punti che sulla carta e sul parquet questa ala deve garantire. Potrebbe, risultare un giocatore pi� interno di quello ricercato, anche se pare saper trovare canestri in avvicinamento.

    Torniamo sempre agli annosi dubbi sul tiro da fuori. Tuttavia il potenziale del giocatore, potrebbe autorizzarci a "sorvolare" su questo delicato punto.



    Come sempre comunque, non saranno le eventuali buone referenze ad incantarci, ma piuttosto

    le prime impressioni che potremo ricavare a m� di San Tommaso. Infatti solo una visione diretta,

    potr� aiutarci a capire le caratteristiche di questo giocatore che gi� hanno infiammato dibattiti

    sul nostro forum.

    L.R.
     
    nero.gif
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...