Jump to content
  • Chapeau

       (0 reviews)

    Silver Surfer
     Share

    5 Agosto 2004


    Scritto da Paolo Vanzulli
     


    Chapeau. Non solo un sincero complimento, ma pura constatazione di un fatto. Tanto di cappello a qs.gruppo, che, partendo dalla base di 12/20 giocatori solidi e determinati, vede lo sviluppo della sua struttura piramidale rafforzata da uno staff dirigenziale abile e capace, nonch� l'apice tecnico, il Faro che guida, nel triumvirato con a capo Charlie Recalcati. Senza dimenticare nessuno dell'entourage, vorrei per� sottolineare l'importanza di alcuni elementi in particolare:

    - SuperDino, il cui carisma e la cui (in)sostenibile Leggerezza dell'Essere rendono possibile ogni impresa senza eccessivi carichi x lo Spirito. L'abbiamo visto di persona, abbiamo percorso le poche strade che ci separavano dalla Koeln-Arena un passo dietro a Lui (e dietro al mitico ed inquietante-rassicurante "Kojak col pizzetto" al suo fianco...): un Mito che cammina.

    - Sandro Galleani: il collante, l'amico di tutti, due mani d'oro pronte a len�re dolori e contratture anche dell'Anima: il Fratello Maggiore.

    - L'Entourage: l'ossatura, la spalla forte di una Nazionale che � maturata ma che cerca ancora un acuto vero, e si appoggia su un ormeggio sicuro x poter lavorare bene e spiccare (speriamo!) il volo (Forza "Treviglio"...::) ...!): I Veri Amici.

    - I Giocatori: vorrei citare tutti, ma mi limito a circoscrivere agli eroi del 3 Agosto l'Emblema di una Squadra intera, che ha comunque avuto altri 9 fidi ed abili Scudieri...
    . Baso: il Volto Timido, associato alla sfrontatezza dell'impavido ed eccezionale cannoniere;
    . Jack: il Ragazzo della Porta Accanto, ma con il Sacro Fuoco addosso. Se possibile, � ancora migliorato sia nel tiro, sia nella partenza da guardia, sia nei movimenti tecnici in post-basso; Stoudamire se lo ricorder� a lungo...
    . Poz: Talento Puro Maturato, Mago di (P)Oz, Grande, strepitoso molto pi� di quanto dicano le cifre... la Luce nei momenti critici, il condottiero che non perdona in quelli dell'esaltazione finale, il ragazzo gentile e sempre disponibile nei momenti della Vittoria assaporata delle ore susseguenti.

    - Il 2� ed il 3� Allenatore: abilissimi nel condurre gli allenamenti mettendoci la giusta cattiveria x sostenere il ritmo e l'intensit�, e per mantenere tutto nei Sacri Crismi. Occhio allenato, x scovare difetti e correggere imperfezioni della Macchina difensiva ed offensiva...stanno alla Nazionale come Kanemoto stava alla Honda-Racing, e come attualmente Burgess (ricordo bene i nomi...vero?) st� alla Yamaha di Valentino Rossi...

    - Charlie: Il Taumaturgo in pectore. Si defila quando � il caso, irrompe in modo tempestivo e psicologicamente perfetto quando � necessario. Il suo Verbo non � mai inflazionato, ma neanche rarefatto. L'Equilibrio lo contraddistingue. Ha preparato il match in modo magistrale, senza errori. Ed � un Signore anche nella Vittoria.
    Ma questo, noi, lo sapevamo gi�: un p� di Varese c'� anche in qs. Vittoria, a prescindere da noi poveri tapini che Vi abbiamo scritto le poche righe (forzatamente...non funzionavano i computers normalmente dedicati all'accesso esterno...!) qui lette.
    Grazie Ragazzi.

    Ora i giochi si faranno duri: il toro � imbizzarrito, si vorr� vendicare delle gravi ferite sub�te... ma un animale feroce colp�to nel profondo ha un difetto: ha perso la sensazione di Onnipotenza. Si � confrontato con la Sconfitta. Se si fortificher�, allora tutto ci� si trasformer� per lui in un pregio, e la Ns. sar� una Lezione preziosa. Se invece non dovesse essere cos�... saremo cacciatori in agguato, senza clemenza. Abbiamo gi� sofferto troppo.

     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...