Jump to content
  • Pagelle Varese-Ovarense 10^ giornata ULEB

       (0 reviews)

    Giulio
     Share

    18 Gennaio 2005
    nero.gif
    Scritto da Giulio P.
     

    FARABELLO Daniel 6,5 � Nonostante lo spadellamento da tre punti (1/5) � alla fine il pi� brillante dei suoi, l�unico che guidi i rari contropiede, sempre pronto al furto con destrezza, soprattutto in un finale non proprio per i deboli di cuore.

    BOWDLER Cal 6 + - 7 rimbalzi e 4 recuperi in 14 minuti di assoluta intensit� nelle zone del gioco che gli altri disdegnano: certo che cos� in attacco si gioca in 4 ed � forse per questo che resta molto seduto in panchina.

    BOLZONELLA Federico N.E.

    BECIROVIC Sani 4,5 � Sar� davvero lui? Brillantezza atletica ai minimi storici, Aston sembra Michael Jordan, non ha idee per l�assist ma anche gli altri istinti offensivi sembrano finiti chiss� dove.

    DE POL Sandro 5 � Inconsistente come dice il � 1 di valutazione con cui chiude 15 minuti ectoplasmatici dove la solita storiella �ma difende� suona come un�eco in lontananza.

    DIGBEU Alain 5,5 � 5/12 da tre, � vero, ma 1/6 nel quarto periodo, quando anche Sasser lo �violenta�. Lo salva la stoppata che evita un pericolosissimo � 2 portoghese. Necessita di sosta ai box per rifornirsi di energia.

    MENEGHIN Andrea 4 � Ormai indifendibile, peggio del suo �socio� di tante battaglie. Continui cos�, nullo in attacco, frastornato e falloso in difesa: lascer� un ricordo che n� lui n� i tifosi si meritano.

    CALLAHAN Dan 6 + - Alla fine, partendo dai suoi noti limiti, partorisce un partita pi� che decente, segnando tanto e prendendo un fondamentale rimbalzo offensivo: certo che, con lui, l�Ovarense domina sotto i tabelloni.

    NOLAN Norman 6- - Sballottato fra i mezzi lunghi portoghesi che vanno assatanati a rimbalzo offensivo, si mostra con frequenza in post basso, ma non sempre gli danno da mangiare: e la sua partita va up & down come tutta la squadra (pi� down che up, a dire il vero, nonostante gli 11 rimbalzi)

    ALLEGRETTI Marco 6 � Chiamato in partita pi� da un Meneghin tragico che dalla volont� del suo coach, finisce per non far troppi danni ma neanche grandi cose, anche se la difesa non � come sempre di puro sguardo.

    MARIN Federico S.V.

    WASHINGTON Derell 5 � 20 insignificanti minuti nei quali non segna quasi mai (2/7) e per soprammercato piazza anche qualche bella distrazione di l� del campo, indegna di uno che dovrebbe guadagnarsi la fiducia della societ�.

    MAGNANO Ruben 6 � Il cuoco cucina con quel che trova in frigorifero. E peraltro, non tutti gli ingredienti paiono gustargli: comunque, con gli ottavi di Uleb e le final eight in dispensa, pu� andare pi� tranquillo a far la spesa, ammesso che sugli scaffali ci sia qualcosa da comprare (ma il GM non pare d�accordo, vedi video).
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...