Jump to content
  • Pagelle Varese-Queluz 6^ giornata Uleb Cup

       (0 reviews)

    Giulio
     Share

    14 Dicembre 2004
    nero.gif
    Scritto da Giulio P.
     

    FARABELLO Daniel 6,5 � Quando non c�� si sente: in difesa, perch� la pressione sul play avversario scende, ma anche in attacco, dove Becirovic soffre l�assenza di una spalla che sappia seguirne le intuizioni.

    BOLZONELLA Federico 5 � Pochissimi minuti, peraltro mal giocati, fra errori di playmaking ed una difesa non all�altezza, anche per oggettivi limiti fisico-atletici.

    BECIROVIC Sani 7 � Tante perle, ma vanno cercate in mezzo a troppa fanghiglia: guardia non lo �, playmaker non sempre e non con tutti gli avversari. Ma alla fine ne mette comunque 23, smazza 10 assist e non riesci a non dargli, comunque, un bel voto.

    DE POL Sandro 6 + � Va a sprazzi nella met� campo avversaria, dove segna a quarti alternati. In difesa s�impegna ma Vik � troppo alto e Watkins troppo grosso perch� non li soffra entrambi

    DIGBEU Alain 6+ � Quando non � in campo, la difesa varesina � tutta un�altra cosa, mette le triple ma fa anche tanta confusione e si prende una bella lavata di capo da Magnano.

    CALLAHAN Dan 7 � Domina a rimbalzo (almeno nel primo tempo) segna anche in doppia cifra: per� che fatica, anche lui, contro una coppia di lunghi sulla carta non proprio trascendentale.

    NOLAN Norman 6 � Non certo la sua miglior performance in maglia biancorossa: sbaglia canestri pi� che facili e in difesa � anche lui sotto tono. Ci illudiamo, ancora una volta, per colpa del "talentuoso" reparto centri dei portoghesi...

    ALLEGRETTI Marco 5 � Sempre pi� misterioso: ormai da tre non segna pi� e, se pu�, nemmeno tira, si butta dentro anche se non serve, in difesa non ha mai fatto la differenza. � A furia di aspettare, il salto sar� non di qualit� ma in un altro campionato.

    MARIN Federico 6,5 � La cura argentina almeno a lui � servita: tutto quel che ti aspetti da un giovane �panchinaro�; punti, difesa intensa, non troppe sciocchezze.

    MAGNANO Ruben 6 + - La mano olimpica lascia sempre tracce, nella difesa asfissiante di alcune fasi, nell�attacco preciso da orologio svizzero di altre, nelle rotazioni sempre oculate. Ma forse � ora di scegliere chi continuer� il viaggio sul Magnano Express e chi invece dovr� scendere alla prossima stazione�

     
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...