Jump to content

«La reazione che aspettavamo»


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=1][font=verdana][size=3]La vittoria che serviva ottenuta nel modo che ci voleva per spazzare il cielo biancorosso da dubbi e punti interrogativi dimostrando come la Cimberio 2013/2014 non sia ancora uno squadrone ma abbia comunque uno zoccolo duro in termini di coesione e carattere. All'indomani dei primi due punti della stagione, Cecco Vescovi plaude soprattutto allo spirito di corpo con cui la squadra di Frates (foto Blitz in alto) ha invertito la rotta dopo un primo tempo incerto: «Ci voleva proprio una vittoria del genere per rasserenare l'ambiente. Proprio per come è venuta è stata apprezzata da tutti: una dimostrazione di volontà da parte della squadra che ha messo in campo la sua voglia di conquistare la posta partendo dalla difesa. A prescindere dalle prove dei singoli, si è vista la reazione che ci aspettavamo».[/size][/font][/size][/font][/color]

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana]Vescovi riserva un plauso pure ai tifosi che hanno seguito in massa i biancorossi a Casale Monferrato (circa 3.000 spettatori - di cui 150 da Reggio Emilia - su 3.167 abbonati): «La gente ha apprezzato lo spirito e la grinta messi in campo nel secondo tempo che hanno divertito la platea: la tenuta difensiva ci ha permesso di andare in attacco con più leggerezza mentale. Il calore del pubblico? Non pensavo che così tanta gente ci avrebbe seguito nel nostro esilio forzato: una conferma della passione e dell'entusiasmo dei nostri fantastici abbonati. Peccato che il resto della città, e mi riferisco agli imprenditori, resti silente di fronte ai nostri sforzi».[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Sugli scudi ovviamente lo show balistico di capitan Ere, ma Vescovi evita graduatorie tra i singoli: «Il secondo tempo di Ebi è stato eclatante. È l'uomo di equilibrio tra i reparti e quando ci manca il suo apporto si sente tantissimo. Sulla sua leadership non avevamo dubbi, era solo questione di tempo. Però la reazione è stata di squadra e la vittoria frutto di un impegno collettivo. Anche Hassell e Clark hanno dato un contributo per quel che è al momento nelle loro possibilità. Dobbiamo trovare il modo di innescare meglio Frank e c'è bisogno che Keydren sia più incisivo in attacco, ma sono cose migliorabili con il tempo e il lavoro; le partite ravvicinate ci aiuteranno a crescere».[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Il g.m. varesino auspica che la trasferta di Eurocup a Lubiana serva a registrare i meccanismi in vista della sfida di domenica sul campo dell'EA7: «Giocare subito ci aiuterà a concentrarci sull'attualità lasciandoci alle spalle il match di domenica. Cercheremo di iniziare col piede giusto in coppa preparandoci al derby a Milano».[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Giuseppe Sciascia[/font][/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...