Jump to content

Cimberio ecco la tua piccola Eurolega. Valencia e Olimpia Lubiana a Masnago


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][color=#009A95][font=verdana, geneva, sans-serif][size=3]Basket[/size][/font][/color][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]FRANCESCO CAIELLI[/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]E adesso l’Europa d iVarese è lì da vedere:da toccare, immaginare, annusare. Ieri a Barcellona nella sede dell’Uleb sono stati sorteggiati i gironi dell’Eurocup. La squadra di Frates è stata inserita nel gruppo C della conference 1 (quella riservata alle squadre dell’Europa occidentale): a contendere i tre posti per il turno successivo ci sarà la testa di serie Valencia (già trionfatrice per due volte in Eurocup), gli sloveni dell’Olimpia Lubiana, i tedeschi dell’Ulm e le francesi Villeurbanne e Paris Levallois. Già: un girone che profuma d’Eurolega e che si presenta senza dubbio difficile. Ma una squadra (e una società) che vuole crescere, deve passare da queste porte: sarà durissima, i viaggi infrasettimanali si faranno sentire in campionato, ma soltanto il fatto di aver visto il nome di Varese nella sede dell’Uleb a noi ci ha emozionato.[/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Qui per crescere[/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]«Tutti mi hanno detto che avremo delle avversarie toste - ha detto il presidente Vescovi, presente ai sorteggi insieme a Mario Oioli -ma guardando gli altri gironi non mi sembrano poi così tanto più facili». E forse, allora, significa che il livello di questa manifestazione si è davvero alzato: «Questa è una piccola Eurolega. Negli ultimi dieci anni l’Eurocup è cresciuta, nelle dimensioni e nella struttura:qui giocano società importanti e squadre fortissime, altro che coppa del nonno ».[/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]E cosa bisogna aspettarsi dalla partecipazione di Varese: «È una grande occasione che dobbiamo sfruttare per crescere: come squadra, come società. Noi ci affacciamo a questo mondo per la prima volta dopo tanti anni, e lo facciamo timidamente: però questa è la dimensione nella quale vorremmo provare a stare. Essere qui è bellissimo ed è un piacere, esattamente come era stato un piacere essere a Vilnius per tentare il colpo Eurolega: e se qualcuno non lo capisce, [/font][/size][font=verdana, geneva, sans-serif][size=3]peggio per lui».[/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Il ritorno di Greg[/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]E allora andiamo a scoprirle, queste avversarie. Valencia sulla carta è la più forte: abituata a giocare (e vincere) a questi livelli schiera una vecchia conoscenza del nostro campionato come l’ex senese Sato. Segue poi l’Olimpia Lubiana, che in slovenia è un’istituzione e sa cosa significa stare ad alti livelli. Squadra poco conosciuta ai più ma da prendere con le pinze quella del Ratiopharm Ulm, che lo scorso anno in Eurocup è stata capace di spingersi fino ai quarti. E poi ci sono le francesi: il Villeurbanne, con i suoi 17 campionati vinti, è uno dei club più importanti di Francia. L’incrocio con il Paris Levallois, invece, proporrà un gradito ritorno: sulla panchina dei transalpini siede infatti Gregor Beugnot, allenatore di Varese dal 2001 al 2003.[/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Con Cantù, Sassari e Roma[/font][/size]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]La formula prevede 48 squadre al via (saranno 4 le italiane con Cantù, Sassari e Roma oltre a Varese) che sono state divise in 8 gruppi da 6 squadre ciascuno. Le prime 3 di ogni girone accederanno alla fase successiva chiamata “Last 32”, sempre a gironi, alla quale si aggiungeranno anche le 8 squadre eliminate dall’Eurolega (un po’ come succede nel calcio tra Champions ed Europa League). Questa fase vedrà 8 gironi da 4 squadre ciascuno, con le prime 2 di ogni raggruppamento che accederanno alla “Last 16”: quarti, semifinali e finale. [/font][/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...