Jump to content

Cimberio, la beffa più atroce


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]SIENA Alla fine il tabellone che recita uno stordente 78-77 per Siena e porta la serie sul 3-1 per i campioni d'Italia lascia la testa piena di pensieri ed il cuore gonfio di stupore. L'amarezza di una beffa che si consuma ad un secondo dalla fine con il libero vincente realizzato da Daniel Hackett si stringe in un mortale abbraccio con la triste sensazione di una Cimberio incapace di vincere una partita che sembrava fosse già nelle sue mani. Corre il minuto 28 ed un PalaEstra strapieno sta seguendo ammutolito lo show di una Cimberio che, sul 45-62, è galatticamente padrona del campo. Quasi perfetta al tiro, bellissima ed efficace nelle varietà delle scelte tattiche (4 canestri da 2, 3 triple), dominante a rimbalzo (11-5),Varese sembra poter strappare quello scalpo toscano che oltre a pareggiare la serie sotto il profilo numerico, ne cambierebbe probabilmente i destini anche dal punto di vista motivazionale e psicologico. Invece, a questo incredibile livello di pallacanestro – partita, per inciso, favolosa -, i dettagli, anche quelli infinitesimali fanno la differenza, e gli episodi, anche quelli considerati più piccoli, possono scavare il solco. Ecco che due giochi da tre punti firmati da Moss e Hackett con falli di Cerella e Rush, servono a rimettere in piedi una MPS fin lì moribonda, ad un passo da una mesta cerimonia casalinga. Una Siena che, invece, nemmeno avesse subito una scossa da 20.000 volts si ripresenta ad inizio periodo letteralmente tarantolata. Gli uomini allenati da coach Luca Banchi dai cannibali descritti in gara-3 si trasformano negli squali affamati della quarta partita. I biancoverdi fanno a brandelli il quintetto varesino e nel giro di pochi minuti con Hackett e un terrificante Brown (6/9 dall'arco) concretizzano il break di 20 a 6 che sterilizza l'esaltante 16-0 Cimberio del terzo citato. Poi, rimesso il match sui binari (65-68 al 35'), nel devastante gioco di nervi Varese si ferma di colpo: 0/7 da 3 contro una MPS assolutamente nelle mani del killer losangelino Brown. Dopo il primo sorpasso senese nel match (Moss, 74-73) Bobby, 4 triple e 14 punti decisivi, agguanta due volte una Varese che non vuole mollare, ma nei 27 secondi finali commette errori difensivi grossolani. Vedi il rimbalzo determinante lasciato da Green nelle mani di Hackett e il fallo, forse fischiato generosamente da Filippini contro lo stesso Green. Resta, però, nel sedimento di una gara ad altissimo pathos, la certezza di aver ritrovato la vera Varese. Esaltante nel primo quarto e bellissima per almeno trenta minuti.[/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]Cimberio che gioca da squadra che vuole mettere le mani sulla partita. Da gruppo che ritrova l'identità perduta. Cimberio che ritrova, anche, la sua anima western. Quella della frontiera a stelle e strisce, dei giocatori USA che finalmente “al pezzo”, sono di nuovo pronti a sfidare il mondo. 22 punti fatturati nei primi dieci minuti, 56 su 77 totali portano la firma degli americani con una MPS colta di sorpresa soprattutto sul piano del ritmo e dall'intensità difensiva. Varese, infatti, ha ripreso a correre e aggredire sui due lati del campo. Si è tolta dal cervello quel peso che finora l'aveva tenuta a terra e dalle gambe quella fatica che, a tutt'oggi, è stata una maledetta zavorra. [/size]
[size=3]Varese dovrà partire da qui per rimettere in piedi la serie, trasformando la rabbia di gara-4 in furia lucida per domani sera. Una Cimberio che potrà fare ancora meglio con Green e in particolare con Sakota e Banks e dovrà ricordare di possedere un patrimonio come Dunston. Delittuoso dimenticare il miglior centro del campionato servito dentro l'area per zero (0) tiri in sette minuti nel quarto decisivo. Ricominciamo da qui, per conquistare il diritto ad “bella” che, per quello che si è visto in gara-4, è più che legittimo.[/size]
[size=3]È sacrosanto. [/size]
[size=3]Massimo Turconi [/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...