Jump to content

Il giorno di Vitucci: «Ascolto e valuto»


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]Varese e Frank Vitucci, è la giornata decisiva. Oggi i dirigenti della società di piazza Monte Grappa incontreranno il tecnico veneziano per illustrargli i programmi relativi alla stagione 2013/2014: sarà il momento clou per mettere le carte in tavola e capire se il progetto biancorosso sarà in grado di convincere l'allenatore dell'anno della stagione 2012/2013 a rispettare il contratto con la Cimberio senza farsi tentare dal lucroso biennale proposto da Avellino. [/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]«La priorità è parlare con il mio club che in questo momento è Varese - spiega Vitucci - ci mancherebbe altro che non fosse così, al di là del rapporto di lavoro legato al contratto in essere, e tutto il resto viene dopo. E' normale valutare tutto ma con molta serenità da entrambe le parti aspetto di capire quali saranno i programmi per il prossimo anno». [/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]La società biancorossa vorrebbe ripartire dalla “triade” Vescovi-Vitucci-Giofrè per costruire una Varese in grado di stupire ancora, ma proprio il coach veneziano sottolinea comunque come sarà difficile trovare continuità rispetto alla stagione scorsa: «L'annata appena conclusa è stata straordinaria ma è bene rendersi conto che oggi i club subiscono metamorfosi incredibili tra una stagione e l'altra: l'esempio più evidente è proprio quello della Cimberio versione 2012/2013 che aveva cambiato 9 giocatori su 10 e l'allenatore. Alla fine tra chi vuole migliorare e chi deve rivedere l'organico per motivi di budget è difficilissimo dare seguito a un progetto tecnico: la Varese degli anni '70 ha vissuto un'epopea straordinaria perché per un decennio ha potuto contare sulla stessa base di grandi campioni, oggi una continuità del genere è impensabile». [/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]Tra le idee della società ci sarebbe anche la proposta di una estensione pluriennale dell'attuale contratto tra Varese e Vitucci; il coach veneziano attende di conoscere i dettagli dei programmi futuri del club ma garantisce tempi rapidi per la sua decisione: «Per forza di cose al di là di tutto si dovrà cambiare più di quello che si vorrebbe e aver fatto così bene spinge questa situazione ancora più in là. L'ipotesi di una estensione del contratto? Sentirò i programmi e le offerte della società, certo i playoff durati così a lungo hanno ridotto i tempi per programmare il futuro. In questo modo però abbiamo affrontato solo superficialmente i nodi del futuro rimandando i discorsi a bocce ferme; oggi approfondiremo concretamene tutti gli argomenti e poi deciderò sul da farsi. Ma le tempistiche saranno brevissime perché queste cose mi mettono in crisi…». [/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]Infine Vitucci esprime il suo parere qualificato sul tema del doppio impegno campionato-Eurocup, già affrontato nel 2009/2010 alla guida della Benetton Treviso: «Di sicuro è un'opportunità importante da vivere al meglio: per chi fa attività professionistica disputare una coppa europea è motivo di orgoglio e di arricchimento. Però bisogna prepararsi a un'avventura stimolante ma anche impegnativa: con due partite a settimana il rischio è che i giocatori possano usurarsi, dunque anche alla luce del cambio dei ritmi di lavoro imposto dai viaggi bisogna scegliere elementi prestanti e fisicamente in grado di garantire continuità». [/size]
[size=3]Giuseppe Sciascia [/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...