Jump to content

La squadra contagia il pubblico: è febbre da primato


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana, geneva, sans-serif][size=3]La squadra corre, salta, segna, schiaccia, e alla fine vince. Coinvolgendo i tifosi, che si godono lo spettacolo beandosi dell’energia degli interpreti del "Cimberio style": in campo ci si diverte e lo stato d’animo si trasmette anche in tribuna, che con il suo entusiasmo ed il suo calore carica a mille i giocatori. Un circolo virtuoso che rende a mille in classifica, non soltanto in termini di punti in cassaforte ma anche in quella delle presenze a Masnago: 4520 spettatori per oltre 65mila euro di incasso per una sfida dall’appeal sulla carta relativo come quella contro la Vanoli sono un dato decisamente eclatante per ribadire la "febbre da primato" che sta contagiando Varese. Di sicuro è un altro indicatore che ribadisce la bontà delle strategie estive nel costruire una squadra in grado di regalare emozioni alla gente con un basket vigoroso ed intenso. Poi la "filiera" Vescovi-Lo Nero- Coppa, passando dalla scelta di Vitucci come "condottiero" e alla sapienza di Simone Giofrè sul mercato, ha costruito un gioiellino che sta andando oltre ogni aspettativa: proprio nella continuità di rendimento ad alto livello mostrata in partite potenzialmente "rischiose" per chi non è abituato a stare a lungo al vertice della classifica si mostra lo spessore delle ambizioni biancorosse. Ora l’orizzonte temporale indicato dal tecnico veneziano guarda più avanti rispetto al primato di metà stagione: l’obiettivo del coach biancorosso è quello di consolidare questa leadership solitaria sempre meno episodica e sempre più legittima, mettendo altro fieno in cascina in vista di un girone di ritorno nel quale Varese dovrà rendere le visite alle inseguitrici Siena, Cantù e Sassari. Ma creare un "buco" ancor più[/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]profondo rispetto agli attuali 8 punti di margine sul quinto posto (chiudere tra le prime quattro significherebbe il fattore-campo almeno nel primo turno playoff e superare i quarti spalancherebbe le porte di accesso all’Eurocup) significherebbe mettersi al riparo da brutte sorprese di ogni genere, auspicando che la fine del 2012 non abbia lasciato in dote un brutto regalo legato all’infortunio di capitan Ere. Di sicuro però a supporto di squadra e società si è creata una situazione ambientale "ad hoc" per esaltare una squadra che ha "sposato" la sua città: il "sistema Varese" è fatto anche di un pubblico che mette a proprio agio giocatori e famiglie, mischiando la ritrovata passione degli "aficionados" di un tempo (assidua la presenza in parterre di Toto ed Edoardo Bulgheroni) all’entusiasmo delle nuove generazioni coinvolte dall’eccitante stile di gioco praticato dalla squadra più vincente ed allo stesso tempo più prolifica del campionato (87,7 di media per la truppa di Vitucci). Ora nella lista dei buoni propositi per il 2013 c’è l’auspicio di monetizzare non soltanto in termini di presenze in tribuna e nuovi soci del consorzio, ma anche nel dare una svolta decisiva al "comparto-chiave" degli sponsor. Più Varese farà bene sul campo attraendo consensi ed attenzioni, e più facile sarà uscire dall’attuale impasse - tra gli spazi mancanti e le molte scadenze al 30 giugno 2013 - che potrebbe costringere la società biancorossa a compiere dolorose rinunce e a fare qualche passo indietro in futuro. Oggi il sole splende "a tutto tondo", se il barometro resterà sul "bello stabile" fino al termine della stagione attuale sarà più facile spazzare le incertezze per un futuro mai così legato a filo doppio ai risultati della squadra e all’entusiasmo da alimentare tra vecchi e nuovi investitori.[/font][/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...