Jump to content

Masnago come il Salone delle Feste nell'abbraccio con la grande Varese


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1]
[font=verdana, geneva, sans-serif][size=3]Masnago come il Salone delle Feste. Che s'addice al periodo, di vero furore per gli amati padroni di casa e il loro appassionato seguito, carico di pazza gioia. Questione di ore per un bel brindisi a un anno nuovo e vita vecchia (quella degli ultimi mesi), ci sembra questo l'augurio migliore da porgere a tutta la Cimberio, dal presidente in poi, sino ai più oscuri lavoratori perché, se così accadesse, sulla scia di una marcia quasi trionfale, la squadra di Vitucci (foto Blitz), in giugno, si giocherebbe qualche cosa di impensabile (tempo fa) e di innominabile (oggi), almeno per scaramanzia. Ma non entriamo ora nella valle dei pronostici, si è a metà cammino, quindi conviene restare "schisci", magari fingendo per regnare anche se oggi come oggi un po' di trionfalismo sembra ammesso, giustificato dalle lussuose referenze che la Cimberio si è conquistate sul campo grazie a "mani pulite", "schiena dritta" e grande amor proprio. Tutte doti queste che, legate a ai talenti originali nonché ispirate da una straordinaria serenità di intenti, non abbondano in altri campi della vita. Dunque, un po' di vanità è ammessa, se non altro per i tifosi che sempre hanno creduto nella loro Pallacanestro, sopportando i momenti bui, da non confondersi con vanagloria che è un'altra cosa e che ha nulla da spartire con un fiero compiacimento per la propria realtà che, nel raggiungere l'auge, ne ha scavalcate tante e in pochi mesi, lasciandole fors'anche stupite. Sicuramente sbalordita, anche per se stessa, ci sembra l'Armani che, puntando sul derby per una sua grande riscossa, è uscita ancor più ferita, tra lacrime e sangue. Guarire, così com'è, non le sarà facile, anzi per ora ci sembra impossibile, sempre che non la si cambi faccia... [/size][/font][/size][/font][/color][color=#000000][font=Verdana][size=1]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]A insidiare Varese per uno speciale futuro sono rimaste in tre: innanzitutto Sassari che le assomiglia per scioltezza realizzativa ma con una minor completezza di squadra, Siena di cui dobbiamo ricrederci proprio per la sua composizione, priva di spiccati talenti, come in passato, ma profonda nel suo collettivo che, duro ed efficace, ha messo insieme una forte identità, infine Cantù che, ancora alla ricerca di un ideale regista, staremo a vedere sto' Anderson, vanta pur sempre una sua durezza competitiva. Prima di stappare lo spumante c'è però da affrontare un'ultima fatica, almeno così si definisce ogni lavoro, anche il più piacevole e divertente. A Masnago s'affaccia Cremona che, dato il suo organico e vista la sua classifica, non ha certo la stoffa di guastafeste ma che nemmeno può essere presa per uno Yo-yo nascondendo ogni gara possibili e subdoli imponderabili, chiamali, se vuoi, episodi. [/font][/size][/size][/font][/color][color=#000000][font=Verdana][size=1]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Un ultimo cenno lo merita Gianmarco Pozzecco per il suo modo d'essere allenatore, molto naif e non potrebbe essere diversamente, conoscendo il tipo, sicuramente è raro, anzi unico nel suo genere, pure nella sconfitta della sua Upea a Barcellona Pozzo di Gotto attraverso l'abbraccio finale con tecnico e tifosi avversari, spesso, nella storia di quel derby, tra barricate a musi duri. [/font][/size][/size][/font][/color][color=#000000][font=Verdana][size=1]
[size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Non sappiamo ancora se Pozzecco diventerà un grande coach ma, dal suo esordio, ha dimostrato di essere opposto a tutti i suoi colleghi proprio nel riuscire a trasformare gli antagonismi più accesi in distensioni ironiche e scanzonate. Con lui cambia l'atmosfera, come si vorrebbe per una partita di basket che, pur sempre, resta un gioco.[/font][/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...