Jump to content

Maynor, il leader che serve a Varese


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]Un playmaker puro per accendere meglio il potenziale collettivo dell'Openjobmetis, e un leader designato cui affidarsi nella gestione dei finali in volata. Eric Maynor approda a Varese con i galloni da generale del parquet, alla ricerca di ritrovare quel ruolo da punto di riferimento dell'attacco rivestito dal 2005 al 2009 a Virginia Commonwealth University (l'università dove detiene i record di tutti i tempi di punti segnati, assist e tiri liberi realizzati - nella foto qui al centro con la cintura celebrativa). [/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]

Al di là del consistente pédigrèe NBA del 27enne atleta del North Carolina (4,3 punti e 2,8 assist di media in 267 gare disputate in 5 stagioni), quel che ha convinto la società biancorossa sono state proprio le sue peculiarità tecniche: «Maynor ha caratteristiche diverse rispetto ai nostri attuali playmaker, ed al di là delle sue qualità individuali abbiamo ritenuto che un regista con le sue qualità potesse rappresentare un valore aggiunto nel contesto del nostro organico, valorizzando al meglio tutte le potenzialità dei giocatori del roster - spiega il presidente Stefano Coppa - Nelle sue stagioni al college ha dimostrato capacità importanti da leader, sia nella gestione della squadra che soprattutto nel prendersi le responsabilità della gestioen dei finali. Riteniamo possa aiutarci ad innescare meglio i suoi compagni e garantirci letture migliori nei momenti caldi delle partite».
Maynor sbarcherà in città domani mattina, e sosterrà subito il primo allenamento con i nuovi compagni prima della partenza per l'All Star Game di Gianmarco Pozzecco e dell'intero staff tecnico biancorosso: la curiosità è grande per verificare soprattutto lo stato di forma del nuovo play biancorosso, agonisticamente inattivo da metà marzo dello scorso anno. 
«Il giocatore afferma di essersi allenato regolarmente e pensiamo di trovarlo già in buone condizioni di forma. Certo non gioca una partita ufficiale da quasi 10 mesi, e questo è un aspetto da verificare. Però se saprà confermare le qualità che ha mostrato nelle sue esperienze precedenti, crediamo possa darci una marcia in più nel migliorare i compagni e di conseguenza migliorare la funzionalità di tutto il sistema».
L'altra incognita è quella della capacità di calarsi rapidamente nella realtà della pallacanestro dell'area FIBA dopo 5 anni di gregariato nella NBA e senza alcuna precedente esperienza internazionale, ma la decisione di Maynor di rimettersi in gioco in Europa senza dormire sugli allori dei 2,1 milioni di dollari che gli sta ancora pagando Philadelphia fino al 30 giugno 2015 indica la chiara volontà del giocatore di volersi mettersi in discussione: «L'adattamento al basket europeo può essere un'incognita, ma è pur vero che le sue caratteristiche sembrano particolarmente adatte al nostro tipo di pallacanestro, dove potrebbe tornare ad essere protagonista come ai tempi dell'università. Le motivazioni non gli mancano, la volontà di costruirsi una carriera europea importante sono quelle che l'hanno portato ad accettare la nostra offerta e misurarsi con questa realtà. E' chiaro che lo ha fatto aspettandosi almeno 30 minuti e un ruolo da leader: proprio per questo pensiamo sia la persona adatta per quello che stavamo cercando». Resta ancora il punto interrogativo legato a chi dovrà far posto a Maynor: molto dipenderà dalle sensazioni dello staff tecnico dopo il primo allenamento di domani, ma il mercato biancorosso è in stand-by anche alla luce del verdetto definitivo sull'infortunio di Diawara e dunque al momento non ci sono evoluzioni in materia: «Dobbiamo capire un po' di cose sulla base di cosa succederà oggi con Kuba e dello stato di forma di Eric, sulla base di queste due situazioni in evoluzione valuteremo come e dove andare ad operare ulteriormente sul mercato. Ma ad oggi non ci sono giocatori in uscita». 
Giuseppe Sciascia[/size][/font][/color]
 

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...