Jump to content

Milano vuole Stipcevic: è solo una voce?


pxg14
 Share

C'è l'EA7 Milano nel futuro di Rok Stipcevic? Sulle frequenze di radio-mercato prende quota la voce che vorrebbe l'Olimpia interessata al play croato per il ruolo di cambio di Omar Cook. Al momento si tratta solo di un “rumor” ma che Stipcevic possa piacere a Milano per lo “spot” di play di riserva è ipotesi più che plausibile: il compito di “uomo di rottura”, che esce dalla panchina e cambia il ritmo del match, sembrerebbe perfetto per le caratteristiche fisiche e tecniche dell'ex del Cibona Zagabria.

Ad oggi, comunque, Varese non ha alcun riscontro del presunto interesse da parte di Milano che, visto il contratto in essere tra la Cimberio e il giocatore, dovrà comunque discutere con i biancorossi l'eventuale trasferimento. È altrettanto vero che sul conto di Stipcevic non arrivano aggiornamenti da oltre 15 giorni, ossia da quando il regista del 1986 ha accettato verbalmente la proposta della dirigenza biancorossa di allungare fino al 2014 il contratto in essere in cambio di una “spalmatura” dell'ingaggio.

L'accordo vero e proprio non è stato ancora firmato, ma l'atleta nativo di Zara resta legato fino al giugno 2013 dal contratto originale, da cui non potrebbe più uscire unilateralmente dopo la scadenza allo scorso 20 giugno della clausola rescissoria in suo favore. Ma se Milano dovesse bussare alle porte di Varese, troverebbe comunque disponibilità a discutere dell'eventuale cessione del giocatore nel momento in cui la volontà di Stipcevic fosse quella di inseguire il sogno tricolore e la vetrina di Eurolega con la maglia dell'EA7.

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Il play croato è stato confermato tra il gradimento generale dell'ambiente e del coach Vitucci, ma è pur vero che il suo salario è decisamente elevato (nell'ultima stagione era il più pagato del roster superando quota 300mila dollari), soprattutto considerando come nell'economia della Cimberio che sta nascendo il giocatore del 1986 sarebbe stato con ogni probabilità un sesto uomo ''di lusso'', con la necessità di scegliere un play adatto a giocare al suo fianco o al suo posto e una guardia “fisicata”.[/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]Avere la possibilità di distribuire diversamente il gruzzoletto eventualmente liberato da una sua cessione all'Olimpia offrirebbe opportunità di mercato interessanti nella costruzione di un roster più equilibrato. Tra l'altro, la possibile partenza di Stipcevic potrebbe riaprire le porte alla conferma di Phil Goss, giocatore tecnicamente non compatibile col play croato ma gradito alla piazza, anche se sul play-guardia ex Villeurbanne avrebbe già messo gli occhi la Virtus Bologna. [/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]C'è solo da capire se quello di Stipcevic a Milano è solo un “rumor” o un embrione di trattativa. In un caso o nell'altro l'importante è capire in fretta se Rok resterà o meno a Varese, anche per dare indicazioni alla coppia Vitucci-Giofrè in partenza per gli Usa in cerca dei tre americani.[/font][/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3][font=verdana, geneva, sans-serif]La Prealpina - Giuseppe Sciascia[/font][/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...