Jump to content

Minucci «Strade diverse, stessa storia. La semifinale? Vi è mancato Dunston»


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][color=#009A95][size=3]Basket[/size][/color][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]FRANCESCO CAIELLI[/size]
[size=3]Varese e Siena: dove eravamo rimasti? Eravamo rimasti là. Alla delusione sfogata ognuno a modo suo: chi con lacrime da uomo, chi con oggetti lanciati in campo da cretino. Eravamo rimasti a un sogno finito, scoppiato come un palloncino che è stato gonfiato troppo: pum. Ci si ritroverà domani: in palio la Supercoppa ed entrambe le squadre venderebbero l’anima al diavolo pur di vincerla. Sarà uno scontro tra passioni e filosofie, uno scontro tra voglie di futuro. Sarà uno scontro tra uomini: dall’altra parte, ancora lui. Ferdinando Minucci: Siena fatta persona.«Non voglio tornare indietro - dice quando lo stuzzichiamo sulla semifinale - Di quella serie non ho parlato prima che iniziasse, non ho parlato durante, e non ho parlato dopo. Ho lasciato che a parlare fossero il campo e i fatti».[/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]La sfortuna di Bryant[/size]
[size=3]Eppure sarà difficile non ripensarci, domani sera:«Sarà difficile, è vero: anche perché la Supercoppa è una gara particolare. Sarà una verifica importante, sarà una sfida che mette in palio un trofeo: ma non sarà significativa per il campionato che verrà perché è ancora troppo presto per tutti. È una continuazione dello scorso anno, un premio per due squadre che hanno giocato una grande stagione e si meritano di sfidarsi per mettere un trofeo in bacheca». Una grande stagione finita come al solito, con Siena che ha vinto tutto e Varese rimasta a bocca asciutta. «Varese ha vissuto una stagione splendida, e le sconfitte finali non devono cancellare quello che ha fatto: perché la Cimberio è stata la[/size]
[size=3]squadra più costante e continua. Ha avuto la sfortuna di incontrare noi, che in quel momento eravamo la squadra più in forma, e ha avuto la sfortuna dell’incidente di Dunston che lo ha messo fuori uso proprio in gara 7». [/size]

[size=3]Il mio momento[/size]
[size=3]Che Siena ritroverà Varese? «Una squadra che è stata costruita con un budget ridotto ma che proprio per questo è molto ambiziosa: giocherà senza pressioni, metterà in campo tutta la sua inesperienza, ma anche la sua imprevedibilità. Per quanto mi riguarda, sto vivendo un momento personale molto bello: un periodo difficile, è vero, ma affascinante. Perché mi trovo a costruire senza avere più la necessità di vincere, ma con il sogno di dare continuità e futuro alla società». Che Varese ritroverà Siena? «Ecco, mi collego a quanto detto per me: Varese è in un momento diverso, anche se simile. La priorità di chi porta avanti la società è quella di dare tranquillità e futuro, ma allo stesso tempo si sente che è arrivato il momento di vincere qualcosa: portare a casa questa Supercoppa sarebbe un grande risultato, e regalerebbe qualcosa alla stagione passata». Che partita sarà. «Senza stress, potenzialmente bella: Varese è quadrata con un ottimo[/size]
[size=3]allenatore, costruita con innesti sensati su una base solida e rodata. Non sarà facile».[/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]Il finale inatteso di Frank[/size]
[size=3]Varese e Siena hanno vissuto estati diverse (una ha perso, l’altra ha vinto) ma anche simili, costrette a dire addio ai loro allenatori. Come si gestiscono queste situazioni?«Io parlo per me: e dico che sono ancora legatissimo dal lato umano a molti allenatori passati da qui, da Pancotto a Pianigiani passando per Ataman e Recalcati. E, ovviamente, sono legatissimo a Banchi: semplicemente, ci siamo resi conto che non avremmo potuto garantirgli il budget per dargli una squadra con cui provarea vincere in Italia e in Europa. La situazione di Vitucci è diversa: dico solo che non mi aspettavo che andasse così». [/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...