Jump to content

Non disfattisti ma critici affettuosi per far quadrato contro certi limiti


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]Sconfitte a raffica, che fanno a pugni con la buona propaganda, sembrano grandinate sul raccolto di tanto entusiasmo. Eppure sono quasi tremila gli abbonati che dimostrano uno zoccolo duro di passioni mai scalfibili pur tra delusioni e preoccupazioni portate alla luce da un precampionato abbastanza scoraggiante. In verità le tessere staccate sono inferiori a quelle della scorsa stagione, nonostante la presenza di Gianmarco Pozzecco, capace di muovere le montagne, figuriamoci qui e già immaginiamo il suo super ego ferito ma, soprattutto, turbato da una brutta piega di risultati i quali, seppur di gare che valgono un tubo, sin qui hanno rivelato la precaria competitività di questa squadra. La quale, ancor prima di incrociare alcune formazioni concorrenti, per scoprirne le potenzialità altrui e proprie, ci parve gravata da alcuni profili carenti per alcune scelte di mercato discutibili, se non addirittura inspiegabili, a immagine e somiglianza di un Pozzecco per natura creativo e ardimentoso, grandiosamente capace - da giocatore - di far diventare il regno dell'istinto in una terra di conquiste.[/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]

Evidentemente s'è cercato più una linearità d'insieme rispetto al rischio di un paio di atleti che, per caratteristiche individuali, posseggano un atletismo d'impeto, capaci quindi di strisce trascinanti ma anche, in caso contrario, soprattutto se giovani, di sbandare in pericolosi personalismi non avendo ovviamente Varese denari veri per puntare sul sicuro, in assi garantiti, dovendo comunque accompagnare gradualmente Gianmarco nel suo svezzamento di allenatore in serie A. Le nostre impressioni di fine agosto, fors'anche odiose per chi vorrebbe ascoltare sempre e comunque consensi o inneggi a prescindere, pur valendo quel sano principio secondo cui per ben giudicare si devono mettere da parte le proprie passioni, evocavano la mancanza di talenti, a tal punto da chiederci chi attaccasse il ferro, capace di vincenti arrembaggi in area, prerogativa che sembra, almeno nitidamente, appartenere al solo Robinson il quale deve pure fare gioco.
S'era detto della mancanza di cime tempestose, altro limite in altitudine per una Varese che, alla distanza, fatica a reggere l'urto con omoni attrezzati in peso e centimetri, in sintesi ad inquietare non poco sarebbe stato un potenziale offensivo non troppo copioso per media punti nelle mani dei singoli, oggi ritoccabile con l'apporto di Willie Dean, l'ultimo arrivato.
Morale, ci si era stupiti di determinate scelte, in particolare di quelle legate agli ex Kangur e Diawara (foto Blitz 1 e 2), assoldati come protagonisti nonostante recenti trascorsi, segnatamente all'estone, per nulla inebrianti, pure costati qualche buon soldo d'un bilancio che non consente sciali né leggerezze in acquisti immaginando ragionevolmente ben altra inclinazione filosofica da parte di Gianmarco il quale, da giocatore, in virtù, è vero, della propria selvatica e prorompente classe, ha sempre combattuto contro la normalità che, strano ma vero, da allenatore ha sposato affidandosi a uomini dai quali dipende anche il proprio destino. Sicuramente Pozzecco, per fantasia e vivacità di idee, sarà un buon tecnico dovendo però scontare orientamenti non tutti ideali ma condivisi totalmente con la società come egli spiegò, a suo tempo, sgombrando il campo da possibili futuri equivoci.
Ora, prese le misure di alcune formazioni avversarie, servirebbe un pregevole ritocco vantando questa piazza grande sue genetiche ambizioni, se non che il bilancio (pure in rosso, a quanto risulta) non lo permette costringendo Varese a una sana cognizione della realtà per far quadrato contro alcuni suoi limiti, avendo bisogno, al di là dei giudizi critici (da non confondere con il disfattismo), di una grande e affettuosa positività da parte del suo fiero popolo.[/size][/font][/color]
 

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...