Jump to content

Pazza idea Varese: spegnere l’Enel


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]L'Openjobmetis fa rotta verso Brindisi con tanta voglia di riscatto. Sarà un compito improbo per Varese quello di stasera (ore 20.30 con diretta su www.gazzetta.it) sul campo della lanciata Enel: la serie di 6 sconfitte consecutive dei biancorossi a fronte dei 4 successi in fila dei pugliesi indica uno stato d'animo diametralmente opposto tra le due protagoniste dell'anticipo odierno. [/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]

Ma la trasferta a pronostico avverso al PalaPentassuglia è la classica partita dalla quale ci si aspettano risposte importanti sul piano dell'atteggiamento e del gioco, al di là del risultato finale.
La prova opaca e scialba di Cremona, che ha allungato ulteriormente un digiuno ormai lunghissimo dal lontano 19 ottobre a Pesaro, ha aperto ufficialmente una crisi che le precedenti (ma ripetute) sconfitte in volata avevano parzialmente nascosto. Ora società ed ambiente si aspettano una decisa sterzata dalla squadra di Gianmarco Pozzecco (ancora in tribuna per il secondo turno di squalifica con Ugo Ducarello head coach), per evitare di avvitarsi ulteriormente nella spirale della negatività portata dai risultati. 
Ma anche stavolta il rischio è quello di non potersi giocare tutte le carte disponibili: recuperato appieno Christian Eyenga, dall'infermeria biancorossa arrivano cattive notizie sulle condizioni di Dawan Robinson, che ieri mattina si è fermato dopo pochi minuti di allenamento per il perdurare dei problemi alla schiena manifestatisi giovedì. 
Il capitano dell'Openjobmetis è partito con i compagni alla volta di Brindisi, ma solo in occasione dello shootaround in programma questa mattina al PalaPentassuglia si capirà se e quanto potrà giocare stasera. 
Dunque volenti o nolenti la prima svolta sarà quella di promuovere Willie Deane nel ruolo di play titolare, mossa auspicate per provare a migliorare la qualità del gioco della squada; poi col bulgaro in regia ed Eyenga in campo, si valuterà l'impatto dei due possibili fattori di sblocco dell'attuale impasse tecnico.
L'auspicio è che comunque Robinson possa dare un contributo almeno parziale, soprattutto contro un'avversaria dalle rotazioni profonde e dal notevole talento perimetrale come la squadra di Bucchi. Che ha tre esterni dal grande potenziale realizzativo come il play Pullen, la guardia Denmon e l'incisivo esterno Turner, dietro i quali agiscono il tiratore Harper, il veterano Bulleri (ex compagno in azzurro del Poz) e l'ex senese Cournooh. Sotto canestro la pungente ala-pivot James sfrutta gli spazi aperti dal potente Mays e dall'esplosivo Simmons (11,0 punti e 7,3 rimbalzi), aggiunta di grande qualità pescato dall'Olympiacos, mentre il duttile Zerini completa la rotazione dei lunghi. 
Un roster da 10-giocatori-10 col quale l'Enel punta ai primi 4 posti in Italia ed al vertice nell'Eurochallenge FIBA; il settore nel quale la squadra di Bucchi può maggiormente mettere in difficoltà l'Openjobmetis è quello vicino a canestro, dove Daniel e Callahan (tre anni fa campione dell'A2 con Brindisi, altro ex di turno è Kuba Diawara visto in Puglia nel 2010/2011) avranno le mani piene contro il poker di lunghi di casa.
Varese dovrà mostrare il giusto piglio soprattutto sul piano della concentrazione dell'approccio difensivo, e al di là del risultato verificare le risposte della squadra e dei singoli in un match che servirà per trarre conclusioni importanti sulle strategie future con l'operazione Blassingame congelata in attesa delle risposte del campo. Per questo stasera conterà il risultato, ma soprattutto conterà l'atteggiamento e la qualità del gioco espresso...
FRATES IN CINA - Fabrizio Frates si è accasato in Cina: l'ex coach della Cimberio ha firmato per gli Jiangsu Nadang Dragons, squadra di bassa classifica (5 vittorie su 14 gare e quattordicesimo posto) tra le 20 partecipanti della ricca lega maggiore CBA. Il coach milanese lascerà domani l'Italia, e debutterà martedì sera alla guida del team di Nanchino: l'accordo durerà fino al termine della regular season previsto per l'1 febbraio più gli eventuali playoff.
Giuseppe Sciascia[/size][/font][/color]
 

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...