Jump to content

Quando il mestiere diventa arte Così Caja ha stordito i sassaresi


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=verdana][size=3]Sgoccioli di stagione con il pensiero al futuro. Cui la Pallacanestro Varese si apre con il conforto di un presente che, non ancora compiuto, promette una buona fine mai dovendo però dimenticare, se si è capaci di una sobria analisi, un passato che batte in testa. Crediamo che il presidente e i suoi collaboratori non cedano all'emotività, sia euforica che deprimente, nel tirare i conti di un consuntivo sin troppo chiaro per poter essere male interpretato. Non è un esercizio agevole creare le giuste premesse per un domani migliore al di là di un bilancio di spesa ancora indefinito, il che impedisce al momento una reale attuabilità di strategie, partendo in ogni caso da eventuali e possibili volti noti per non dover cambiare in tota baracca e burattini. Per giudicare l'esistente bisognerebbe mettere da parte sentimenti o, peggio, quei sentimentalismi di piazza oltre che non assoggettarsi a questo o a quel procuratore secondo cui ogni proprio assistito è un talento in carne e ossa ma, soprattutto, non indulgere in impressioni parziali rispetto a un intero campionato. Nel mettere insieme pezzi vecchi e nuovi secondo un ideale rapporto fra qualità e prezzo (è qui che si giudica la bravura di una società) bisognerebbe attagliarsi a un preciso progetto dell'allenatore cui affidare un mandato fiduciario con responsabilità relative al rendimento della squadra. Sennò sarebbe come mettere il carro davanti ai buoi. 0, se preferite, aprire un cantiere sen- za l'ingegnere dei lavori. In ogni società, spesso, è preminente la figura del general manager (a dialogo con il tecnico) ma se ne può anche fare anche a meno potendo avvalersi il dottor Coppa delle collaborazioni di Ferraiuolo e Obli, ciascuno secondo le proprie competenze, nel compiere per esempio un giro d'orizzonte presso quei biancorossi che potrebbero tornare utili, soprattutto per capire le loro intenzioni e non di meno appurare le loro eventuali pretese economiche ben sapendo che, in una pallacanestro dai valori in ribasso, le valutazioni mutano da una stagione all'altra lievitando anche esageratamente nel caso di rivelazioni eccellenti. Se passiamo al setaccio le ultime otto prestazioni di Kangur e compagni (delle quali quattro vinte alla guida di Caja), se non la più fresca ed esaltante di Sassari, presumiamo che per qualche buona ragione (d'impiego come vedette o come efficace cambio) Maynor, Eyenga, Jefferson, Okoye, Callahan e Casella (quest'ultimo, perlomeno, in nome di una specie italica da non estinguere) meritino qualche attenzione prima di poter scartare questo o quello, pesandoli sulla bilancia dei pagamenti, in armonia con i desideri dell'allenatore per dare vita a una base di squadra, possibilmente più competitiva, dovendo poi azzeccare i cosiddetti rinforzi. A proposito dell'allenatore, ebbene Caja, in nemmeno due mesi, ha cambiato volto alla squadra (che ha soltanto ereditato, peraltro in condizioni di totale sfiducia) dandole compattezza e convinzione. Evidentemente, impiegando le sue datate e riconosciute capacità, egli ha lavorato duro sino all'applicazione più severa e peculiare di ogni progetto di gioco per far risaltare il collettivo ben oltre quei limiti manifestati nei mesi precedenti. Il dibattito è aperto. Nel frattempo Varese ha stordito l'ambiziosa Sassari a casa sua: il merito va a chi ha sferrato colpi vincenti in campo ma, soprattutto, all'allenatore il quale, puntando su una zona a oltranza o quasi, ha spogliato di energie esplosive i sardi, notoriamente d'assalto, costringendoli a un forsennato e disastroso tiro al bersaglio. Quando il mestiere sconfina nell'arte: Caja batte Sacchetti 2-0.[/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...