Jump to content

Varese cerca il punto del 3-0


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana, geneva, sans-serif][size=3]Prima trasferta nell'avventura playoff della Cimberio: dopo il 2-0 messo in cassaforte nelle gare di Masnago la truppa di Frank Vitucci sarà ospite stasera al “Taliercio” di Mestre (ore 20.30) nel terzo atto della sfida contro l'Umana Venezia. [/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]L'efficace difesa del fortino del PalaWhirlpool consente a Varese di fare rotta verso il Veneto per le due sfide consecutive sul parquet della Reyer (giovedì quarto atto ancora a Mestre) con un vantaggio importante anche sul piano mentale. [/size][/font]
[font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]Due successi diversi per svolgimento tattico, ma comunque in grado di ribadire la solidità del “sistema Cimberio” sia quando il tachimetro si spinge verso l'alto come in gara-1 sia quando invece si deve costruire un basket fatto di letture e circolazione di palla come domenica. Ora Ere e soci sono a metà dell'opera sulla strada verso le semifinali (il nuovo format al meglio delle 7 partite prevede il passaggio del turno al raggiungimento delle 4 vittorie) e affrontano con sicurezza le due trasferte consecutive sul campo di un'Umana comunque rinfrancata dalla resistenza opposta in gara-2. [/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]L'obiettivo minimo della formazione di Vitucci (stamattina il coch deciderà se schierare Ivanov o Talts nel ballottaggio ormai ridotto al ruolo di cambio del pivot tra gli europei) è quello di vincere una delle due sfide consecutive in programma al "Taliercio", ma guardando verso orizzonti più lontani della serie attuale Varese vorrebbe provare a ridurre il più possibile i tempi della sfida in corso per fare il pieno di energie in vista dell'eventuale secondo turno contro la vincente dell'accoppiamento Milano-Siena. [/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]La sfida di stasera potrebbe dunque dare già una svolta decisiva al corso della serie: se la Cimberio riuscisse a ripetere anche in trasferta le solide prove di Masnago, imponendo l'efficacia di una difesa che finora ha concesso poco alla fisicità della Reyer, l'eventuale punto del 3-0 potrebbe minare le residue speranze della squadra di Mazzon e spianare la strada a Varese verso una semifinale scudetto che le spalancherebbe le porte dell'Europa. [/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]In caso contrario, se l'Umana accorciasse le distanze facendo leva sul suo “caliente” fattore campo (ma in stagione regolare gli orogranata hanno totalizzato un non esaltante 9-6…) la serie potrebbe riaprirsi. Di sicuro stavolta la pressione graverà sulle spalle della squadra di casa, che sullo 0-2 attuale non ha margini di errore se vuole provare a tornare a Masnago per l'eventuale gara 5 con delle chances credibili. [/size][/font]
[font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]Ai biancorossi il compito di smorzare le velleità dei padroni di casa, trovando adeguamenti immediati contro l'assetto con 4 esterni che in gara 2 ha riaperto un match in cui la Cimberio aveva trovato soluzioni offensive con facilità addirittura eccessiva e poi ha faticato ad adeguarsi alla diversa energia profusa dalla Reyer. [/size][/font][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]Di fatto Venezia ha rinunciato alla sua superiorità fisica adeguando il suo assetto alla “cavalleria leggera” di Varese per riuscire a non subire il gap atletico nei confronti dei biancorossi. In ogni caso la squadra di Vitucci ha saputo trovare le giuste contromisure disinnescando a suon di triple la trappola proposta da Mazzon, così come era accaduto in gara-1, quando gli orogranata avevano fatto largo uso della zona 3-2 per proteggere l'area. Ora il fattore-campo passa nelle mani della Reyer, ma se la Cimberio manterrà la solidità difensiva delle due partite giocate al PalaWhirlpool espugnare il Taliercio è un obiettivo credibile... [/size][/font]
[font=verdana,geneva,sans-serif][size=3]Giuseppe Sciascia [/size][/font][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...