Jump to content

Varese decolla con Delta Airlines


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]Arrivano le prime novità sul fronte sponsor per la Pallacanestro Varese. Accordo raggiunto tra la società di piazza Monte Grappa e la Delta Airlines: la linea aerea statunitense sarà infatti il vettore ufficiale biancorosso per i voli transcontinentali.[/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]

Un accordo commerciale che non porterà direttamente liquidità nelle casse del club, ma il conto delle traversate oceaniche da e per gli Stati Uniti - riferito ai giocatori americani ed ai loro familiari, secondo le varie clausole contrattuali che abitualmente contengono un pacchetto di biglietti aerei da utilizzare durante l'anno - era arrivato lo scorso anno vicino ai 50mila euro.
Il rapporto con la compagnia aerea, agevolato dalla presenza di un tifosissimo biancorosso nell'ambito dirigenziale della sezione italiana, aveva già avuto un prologo in occasione della recente missione Summer League della troika Vescovi-Giofrè-Pozzecco, con tappe ad Orlando ed a Las Vegas.
E le operazioni primarie che tengono ancora fermo il mercato? Un paio di firme sono già arrivate, per scoprire le carte si attende però la conclusione delle vacanze estive al fine di dare la giusta visibilità alle new entries nella grande famiglia biancorossa. Si tratta di accordi di profilo medio, ma comunque non legate alla maglia, laddove invece potrebbe essere la prossima settimana quella giusta per l'attesissima ed agognata fumata bianca.
In attesa di conferme ufficiali, resta comunque calda la pista del marchio Indesit per quanto riguarda la nuova denominazione della squadra di Gianmarco Pozzecco: restano dei dettagli da limare, ma nell'ambiente biancorosso si respira un clima di fiducia circa il possibile esito positivo dell'operazione. Che rappresenterebbe certamente una bella boccata d'ossigeno per dare solidità al nuovo corso societario legato ad una diversa filosofia nei rapporti con i partner commerciali, come ribadito su queste colonne sia dal presidente Stefano Coppa che dal vicepresidente Monica Salvestrin.
Il mercato potrebbe dunque sbloccarsi la prossima settimana, spostando però il tiro dal terzo americano ai comunitari, i cui prezzi stanno diventando più accessibili per le possibilità del club biancorosso.
A tre sole settimane dal raduno, la Varese che verrà è fatta per soli quattro decimi, pur con qualche passo avanti nell'affare Flaccadori in attesa delle risposte definitive da parte di Treviglio (il club che detiene la proprietà del cartellino dell'azzurrino del 1996).
Ma la società di piazza Monte Grappa spera che la tattica attendista - sia pure adottata più per necessità di incrementare il budget che per scelta - possa dare frutti interessanti nel convincere qualche elemento di qualità ancora senza squadra a sposare la causa biancorossa sin dalle prossime settimane.
Sia sul fronte sponsor che sul fronte mercato la semina è stata cospicua, ora è il momento di raccogliere i frutti...
Giuseppe Sciascia[/size][/font][/color]
 

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...