Jump to content

Vincere per ritrovare il sorriso


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3][font=verdana]La Cimberio fa nuovamente appello al fattore-PalaWhirlpool per uscire dal tunnel di una crisi strisciante.[/font][/size][/font][/color]

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3][size=3][font=verdana]Stasera a Masnago (palla a due alle ore 19, posticipo per motivi di ordine pubblico vista la concomitanza con la partita di calcio delle ore 15 al Franco Ossola) Varese ospita la capolista e rivelazione Brindisi con l'obiettivo di invertire un trend negativo giunto a tre sconfitte consecutive.[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Dunque, una partita da vincere per ritrovare il sorriso in un momento difficile sul piano fisico e mentale, mettendo in campo lo stesso spirito del match di mercoledì in Eurocup contro l'Ulm.[/font][/size]
[size=3][font=verdana]«Ci stiamo allenando poco e non nel modo giusto, però dobbiamo reagire per superare il momento difficile»: così Fabrizio Frates fotografa lo stato dell'arte della sua Cimberio alla vigilia di una partita che il coach biancorosso considera delicata: «Perché Brindisi è una squadra energica ed atleticamente valida sulla base di un gruppo di stranieri di valore».[/font][/size][/size][/font][/color]
[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3][size=3][font=verdana]Alla vigilia del match tiene ancora banco l'affaire Coleman (foto Blitz in alto): ieri la guardia di Houston ha provato ad allenarsi con la squadra, ma dopo mezz'ora ha gettato la spugna accusando nuovamente dolori alla caviglia sinistra. «Dopo 10 giorni Aubrey ha svolto solo una parte dell'allenamento: stavolta verrà in panchina cambiato, ma non sappiamo se e che cosa potrà darci» spiega Frates, che si prepara alla terza partita consecutiva in emergenza senza la guardia titolare. «Ma confido che De Nicolao, Mei, Rush e lo stesso Polonara possano cogliere nel modo giusto lo spazio a loro disposizione sfruttando quella che per loro diverrà un'opportunità».[/font][/size][/size][/font][/color]
[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3][size=3][font=verdana]A questo punto, però, sembra comunque evidente che l'avventura in biancorosso di Coleman è ormai al capolinea, tant'è che la società di piazza Monte Grappa sta già lavorando sulle alternative, cercando comunque una guardia in grado di supportare Clark in regia (anche perché Banks non ha ancora transato il contratto con il Galil Gilboa e quindi al momento non è free agent).[/font][/size]
[size=3][font=verdana]In ogni caso, oggi tiene banco il basket giocato e la sfida contro l'Enel è un passaggio importante per tenere il passo verso i piani alti della classifica e nella corsa verso le Final Eight di Coppa Italia.[/font][/size]
[size=3][font=verdana]La cabala è nettamente favorevole a Varese, sempre vincente a Masnago nei cinque precedenti contro i pugliesi.[/font][/size]
[size=3][font=verdana]L'Enel, praticamente azzerata in estate dal g.m. Alessandro Giuliani (unici superstiti gli italiani Formenti e Zerini, che occupano però un ruolo di supporto) è comunque avversaria temibile per il mix di qualità atletiche e talento offensivo della sua batteria di stranieri.[/font][/size][/size][/font][/color]
[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3][size=3][font=verdana]L'osservato speciale sarà la guardia Jerome Dyson (18,2 punti col 70% da 2 e il 46% da 3), compagno di squadra di Hassell nella scorsa annata in Israele. Temibile sul perimetro ci sono anche l'esperto Lewis, l'ala rookie Snaer, il duttile Folarin Campbell e l'ex azzurro Bulleri, chiamato a dare equilibrio al reparto a maggioranza assoluta statunitense. Sotto canestro da seguire l'esplosiva ala James (14,4 punti e 7,8 rimbalzi), pescato in LegAdue a Ferentino, così come il massiccio bosniaco Todic, mentre il nazionale nigeriano Aminu (9,6 punti) garantisce vigore e dinamismo. Una squadra a trazione posteriore con un notevole tasso atletico che non ha grande impatto fisico (ultima a rimbalzo a 31,4 di media): per spuntarla ed archiviare la crisi in attesa che il mercato porti novità fattive, la Cimberio ha bisogno di una partita lucida ed energica nonostante gli acciacchi.[/font][/size]
[size=3][font=verdana]Giuseppe Sciascia[/font][/size][/size][/font][/color]
 

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...