Jump to content

Vittoria, ma è meglio dimenticare


pxg14
 Share

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]
Varese torna a vincere, ma ancora non convince. Dopo cinque sconfitte consecutive inverte il trend negativo del suo precampionato, soffrendo però sino in fondo per regolare in volata la Leonessa Brescia. Per il quarto anno consecutivo i biancorossi si impongono a Gorla Maggiore nel Memorial Fabio Porta, ma rispetto agli ampi scarti delle edizioni passate della sfida contro i lombardi di A2 Gold, stavolta è partita vera. Con tanto di antipatico siparietto boxistico, vedi lo scontro tra Kangur e Cittadini a poco più di 2' dal termine (dopo un paio di scaramucce sui due lati del campo il primo pugno lo sferra l'estone, poi è mischia a terra divisa dalle due panchine).[/size][/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=3]

Nel complesso altra prova dai due volti per il team di Gianmarco Pozzecco che, dopo un avvio scintillante sul piano della corsa e dell'intensità (anche 44-25 al 15'), cala vistosamente alla distanza per effetto delle rotazioni limitate in assenza di Rautins e Callahan e in attesa dell'innesto di Deane. Senza tre dei primi sette giocatori della rotazione, con un solo creatore di gioco (4 assist ma anche 3 perse e qualche sbavatura di troppo per Robinson) e un solo lungo (Daniel tornituante nel primo tempo - 16 punti con 6/6 al tiro e 4 recuperi - ma in campo solo 7' nella ripresa per problemi di falli), la qualità e l'energia della squadra biancorossa calano alla distanza dopo un primo tempo da 52 punti e il 65% dal campo.
Se le gambe non girano e il tiro da fuori funziona ad intermittenza, allora emergono i problemi: cattive rotazioni difensive, poca lucidità a metà campo, difficoltà a rimbalzo acuita dal riposo forzato di Daniel. E rimonta progressiva di Brescia (58-51 al 25', 60-56 al 28'), respinta in prima istanza da Robinson e Diawara (anche 5 assist) per il 69-60 del 32'.
Ma nel finale, complice il quinto fallo del pivot ex Pistoia e il quintetto improbabile schierato dal Poz, con Diawara ed Okoye sotto canestro dopo l'espulsione di Kangur, la Leonessa graffia con Fernandez e Brownlee (82-84 a meno 1'02).
Dopo il pareggio interno di Diawara, provvidenziale il recupero del solido Casella (7 rimbalzi) con Robinson che lucra un antisportivo da Brownlee: il play ex Reggio segna solo il primo libero (85-84 a meno 23) ma Varese riesce a perder palla sulla rimessa e lascia a Brescia l'ultima chance. La buona chiusura sull'incursione di Nelson consente ai biancorossi di esultare, pur con tutte le riserve del caso per la sensazione che il cantiere varesino abbia ancora bisogno di molto lavoro. Però è pur vero che in queste condizioni menomate, una squadra che deve fare della corsa e dell'intensità le sue armi principali per esaltare le sue doti atletiche e nascondere i suoi limiti di stazza non ha semplicemente le risorse sufficienti per accendersi con continuità.
Sicuramente utile comunque l'aggiunta alle rotazioni di Marshall Henderson, tiratore puro con poche altre qualità che però nel finale in volata è stato prezioso con due dardi pesanti (5/11 dal campo in 20' per l'ex Ole Miss).
Soltanto spettatore, invece, l'ultimo arrivato Willie Deane che dopo le visite mediche di rito è rimasto a guardare in attesa del primo allenamento odierno: domani l'esordio a Jesolo, nel secondo atto dell'anticipo di campionato contro Cantù dopo quello di mercoledì scorso a Pavia. L'auspicio è che il play di passaporto bulgaro possa dare in fretta una vigorosa sterzata.
Gi.Sci.[/size][/font][/color]
 

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...