Jump to content

Asse play e pivot, work in progress


Nicolò Cavalli
 Share

[b]ANDY RAUTINS [/b](8 punti; 1/1 2p; 2/7 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 4,5. [/b]La marcatura asfissiante del solito Moss, bestia nera di Varese, lo induce alla depressione. I tiri sono spesso fuori equilibrio, soltanto un dardo in contropiede sembra ridare vita al canadese. Per il resto troppi falli e affanni.
 
[b]EDWAR DANIEL [/b](17 punti; 7/13 2p; 0/0 3p; 3/5 tl), [b]VOTO: 6. [/b]Una volta tanto ci atteniamo alla media aritmetica: 4,5 nel primo tempo, 7,5 nella ripresa. Dopo aver preso quattro stoppate sul muso, rientra dagli spogliatoi con furore. Canestri scoppiettanti e muscoli al servizio della causa. Che sia di buon auspicio.
 
[b]DAWAN ROBINSON [/b](21 punti; 811 2p; 0/1 3p; 5/5 tl)[b] VOTO: 6,5. [/b]In perfetto parallelismo con il socio Ed, inventa pentole e coperchi negli ultimi due periodi. Questa volta la leadership non manca, al pari dei suggerimenti ai compagni (sei gli assist). Peccato per un paio di difese rivedibili su Ragland.
 
[b]YAKHOUBA DIAWARA [/b](22 punti; 2/2 2p; 5/13 3p; 3/4 tl) [b]VOTO: 6. [/b]Le difese di serie A conoscono il suo [i]pedigree [/i]da bomber e si adeguano: raddoppi, dita nell'occhio (non si tratta di iperbole), fiato sul collo. Con alterne fortune Kuba si mette in proprio, ma la lontananza dell'omologo Kangur non gli permette di essere completo. Visconte dimezzato.
 
[b]STANLEY OKOYE [/b](3[b] [/b]punti; 0/2 2p; 1/1 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 5,5. [/b]Il suo minutaggio scende nettamente dopo alcune prove da titolare. Fatica a carburare e trova la retina soltanto con una tabella sulla sirena dei 24: avessimo vinto, avrebbe portato le brioches per tutti. Invece si sta ancora appuntando le targhe degli attaccanti milanesi.
 
[b]WILLIE DEANE [/b] (10 punti; 4/7 2p; 0/3 3p; 2/2 tl) [b]VOTO: 6. [/b]Nel primo tempo mette ordine in regia, non disdegnando qualche rubata da vipera dalle tasche dei giovanotti ben vestiti dell'EA7. Segna canestri difficili nei momenti del bisogno, però sbaglia una bimane clamorosa. Da strapparsi i capelli, se li avesse.
 
[b]CRAIG CALLAHAN[/b] (12 punti; 1/1 2p; 3/4 3p; 1/1 tl) [b]VOTO: 6. [/b]Esce per cinque penalità dopo aver distillato ogni goccia di energia. Tenta la zampata clamorosa con un 3+1 a due minuti dalla sirena. In difesa soffre la stazza degli avversari, impiegando diversi minuti a trovare le alchimie giuste.
 
[b]CHRISTIAN EYENGA [/b](4 punti; 2/3 2p; 0/1 3p; 0/0 tl)[b] VOTO: 5,5. [/b]Esordio in chiaroscuro per il ragazzo cresciuto a Badalona. Nell'avvio arpiona diversi rimbalzi e si becca con Moss: punto a favore. Alla lunga non si avvicina al ferro e si mostra inadeguato nel tiro dalla distanza: punto a sfavore, ma si sapeva.

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...