Jump to content

Grintosa ruspante e amata dalla gente


simon89
 Share

[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']L'Openjobmetis vince e convince guardando al futuro, mentre la società prova a contagiare il PalaWhirlpool con la sua "febbre d'Europa". Varese cancella le sbiadite versioni esportazione di Avellino e Anversa, ribadendo che la declinazione attuale con Wright sul ponte di comando e solo 8 uomini è legata a filo doppio alla spinta del fattore campo. Da quando il play ex Pesaro guida, i biancorossi hanno vinto 6 partite su 7 disputate a Masnago, con l'unica eccezione dell'esordio contro Capo d'Orlando. La sua leadership sui due lati del campo ha ridato il sorriso e la grinta a tutto il gruppo, e i tifosi apprezzano questa versione grintosa e "ruspante " di una squadra che ora ha un sistema di gioco riconosciuto. [/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']E tra necessità e scelta, il 5+5 che verrà è già realtà immediata sul parquet di Masnago, dove gli italiani sono tornati a recitare da protagonisti dopo tanti anni; aggiungere il tassello giusto a supporto delle certezze Cavaliero, Ferrero e Campani e ripartire da Wright eviterà altri salti nel vuoto estivi. Mentre prove come quella di ieri fanno riflettere anche sull'opportunità di dare un'altra chance a Davies, che può solo capitalizzare la prima esperienza italiana vissuta per lunghi tratti in chiaroscuro; resta comunque chiara la necessità di non legarsi le mani sul fronte stranieri prima di aver individuato il (o i, se sarà bis di coppa europea) rinforzi italiani.[/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']E il futuro della governance? La Curva Nord ha espresso il suo endorsement inneggiando a Carlo Recalcati (peraltro già in predicato per tornare sulla panchina della "sua" Cantù), ma la società sembra aver diretto le sue attenzioni su Claudio Coldebella per un ruolo "a tutto campo " in grado di sfruttare le competenze manageriali e di ricerca risorse dell'attuale direttore generale di LNP. Ma la partita per le strategie future della società si giocherà a fari spenti, mentre ora i riflettori sono puntati sull'avventura europea dentro e fuori dal campo: oltre a Chalon è spuntata la concorrenza "last-minute " di Francoforte, Varese confida comunque di riuscire a convincere Patrick Baumann (oggi Stefano Coppa lo vedrà a Roma nell'incontro con 7 club italiani per illustrare ulteriori dettagli della Champions League FIBA) facendo leva su tradizione e blasone. [/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']La partita è doppia: se la dirigenza dovrà lavorare sul piano della diplomazìa, toccherà alla squadra strappare mercoledì l'agognato pass per regalare all'Openjobmetis quella ribalta internazionale che tra mille scetticismi iniziali potrebbe regalare qualcosa di importante al termine di una stagione in chiaroscuro. L'obiettivo, e l'auspicio, è che Varese sappia ripetere la prova di ieri-sul campo e in tribuna - anche mercoledì contro Anversa.[/font][/color][/size]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...