Jump to content

Kuksiks scopre Masnago e Shepherd fa le valigie. Sassari sonda Roko Ukic


simon89
 Share

[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Rihards Kuksiks è arrivato a Varese, ma farà conoscenza solo oggi col parquet di Masnago. La 27enne ala lettone scelta dall'Openjobmetis per aumentare il potenziale balistico della squadra di Paolo Moretti è sbarcato nel pomeriggio di ieri in Italia, ma si è limitato a sostenere le visite mediche di rito: un piccolo contrattempo ha fatto saltare la serrata tabella di marcia che prevedeva una tappa al PalaWhirlpool prima dell'allenamento serale del Falco Szombathely. In ogni caso il neoacquisto biancorosso non sarebbe stato disponibile per regolamento nel match odierno contro gli ungheresi. Kuksiks potrà esordire domenica in campionato contro la Manital Torino, a sua volta in emergenza in vista della la trasferta di Masnago (out l'infortunato Rosselli, ultima partita per l'ex biancorosso Dejan Ivanov che la settimana prossima lascerà il posto a D.J.White). [/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']L'ala lettone, specialista del tiro perimetrale, entrerà nello scacchiere tattico biancorosso in sostituzione di Jevohn Shepherd, che chiuderà verosimilmente stasera -vista l'emergenza infortuni con Varanausks e Galloway ancora out - la sua avventura a Varese. Da domenica l'ala giamaicana andrà in tribuna in attesa di trovare collocazione: avendo giocato 5 partite, potrà trasferirsi in Italia senza bisogno di un nuovo visto extracomunitario, status che lo rende appetibile soprattutto in A2 dove tre quarti dei 32 club hanno già esaurito i 2 slot concessi dal regolamento. E in uscita c'è anche Giancarlo Ferrero: l'atleta mancino è sotto contratto con Varese fino al 2017, ma l'affollamento nel settore ali ha indotto la società a cercargli collocazione in A2 con la formula del prestito (possibile pista aperta con Roma), anche se prima del via libera all'operazione servirà riattivare in campo almeno uno tra Galloway e Varanauskas. [/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Necessità tecnica ma anche economica, con l'obiettivo di "fare cassa" per far quadrare i conti tra entrate e uscite, e recuperare risorse in vista dell'assalto a Roko Ukic. L'unica certezza è che il play croato è "blindato" a Varese fino al 6 dicembre, prima finestra di uscita per l'Eurolega di un contratto che altrimenti si esaurirà il 23 dello stesso mese: fino ad allora qualsiasi sondaggio da parte di eventuali acquirenti - a partire da quello di Sassari, che riflette su Marquez Haynes - è puramente esplorativo, mentre Varese avrà tempo di formulare la sua proposta, legata a filo doppio al sacrificio di uno tra Galloway e Wayns. Che però ha bisogno di rivedere in campo prima di prendere una decisione basata su aspetti tecnici ed economici.[/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Giuseppe Sciascia[/font][/color][/size]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...