Jump to content

La Cimberio ha un "piano B" che conduce a Dejan Ivanov


pxg14
 Share

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3](G.S.) - Porta a Dejan Ivanov (foto red.) il “piano B” varato dalla Cimberio dopo il “ratto” da parte di Milano di Pops Mensah Bonsu? Il 27enne lungo bulgaro attualmente in forza al Lietuvos Rytas sarebbe il primo della lista nella corsa al rinforzo-playoff una volta “depennato” forzosamente il nome del centro anglo-ghanese. Si tratta di un giocatore ben noto e “rodato” per il basket italiano, scoperto da Gianmaria Vacirca ai tempi in cui era g.m. di Montegranaro (103 partite e 1250 punti dal 2008/2009 al 2011/2012), con caratteristiche tecniche e atletiche diverse rispetto a quelle del pivot di passaporto inglese. [/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]Ivanov è infatti un'ala forte dotata di buona mano anche dal perimetro (30% da 3 su 205 tentativi nella sua carriera italiana) che però sa lasciare il segno anche dentro l'area (lo scorso anno 13,1 punti e 8,2 rimbalzi - terzo assoluto della serie A - col 53% da 2 e 1,3 assist di media). In pratica un giocatore che potrebbe “incastrarsi” tra Sakota e Talts e non modificare l'assetto tattico della Cimberio come invece sarebbe stato necessario con l'innesto di un elemento più interno - specialmente per caratteristiche difensive - come Mensah Bonsu. Dopo le ultime due brillanti stagioni a Montegranaro, il giocatore bulgaro - fratello gemello del Kaloyan ora in forza alla Sidigas Avellino - aveva firmato la scorsa estate un “contrattone” biennale su importi assai elevati con il Lietuvos Rytas (si parla di una cifra oltre i 300mila euro). [/size][/size][/font][/color]

[color=#000000][font=Verdana][size=1][size=3]Costi normalmente fuori portata per le possibilità della Cimberio, ma rispetto ad una situazione di "non disponibilità" a fronte di un sondaggio del mese scorso le cose sono cambiate: da una quindicina di giorni infatti l'atleta (6,8 punti e 4,6 rimbalzi di media in Eurolega; 8,4 punti e 6,1 rimbalzi in 22 minuti in VTB League) è stato praticamente escluso dalla rosa per incomprensioni con il coach Dirk Bauermann («Fino a quando sarò l'allenatore Ivanov non indosserà più la maglia del Lietuvos» la dichiarazione ufficiale rilasciata ieri dall'allenatore tedesco). Ora Varese proverà a capire se esiste un margine concreto di trattativa per inserirsi nella situazione, senza comunque trascurare le piste alternative in caso di fumata nera: nel giro di 10-15 giorni si libereranno altri giocatori da Spagna e Turchia e dai playoff ucraini e il caso Mensah Bonsu insegna che è sempre meglio avere pronto un “piano B”. Anche se stavolta - Ivanov o chi per lui - non dovrebbero esserci sorprese, almeno dall'Italia: nel giro playoff cercano rinforzi Roma e Cantù ma si muovono comunque nell'area degli esterni (la Lenovo sonda per una guardia-play, valutato il 27enne americano con passaporto georgiano Marquez Haynes ora agli Artland Dragons). [/size][/size][/font][/color]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...