Jump to content
Sign in to follow this  

La crescita costante fa intravedere il potenziale del gruppo


pxg14

[color=rgb(0,0,0)][font=Verdana][size=1][color=rgb(37,39,37)][font=verdana][size=3]Un passo alla volta nella direzione giusta seguendo un trend di crescita che nel giro di quattro settimane ha portato Varese dalla prova incerta e balbettante contro Oldenburg alla rinfrancante vittoria casalinga di ieri contro la quotata Umana. Ma il passo compiuto per battere Venezia è di quelli lunghi e ben disteso sulla strada che porta la Cimberio a diventare una realtà di alto livello della serie A 2013/2014. Dopo gli spunti positivi sul piano caratteriale del derby del Forum e i 30’ di ottima fattura contro Paris Levallois, la squadra di Frates "produce" una prova consistente sotto il piano della continuità sui due lati del campo che dà nuovamente ragione a chi predicava pazienza in attesa della “messa a punto” dei meccanismi di insieme di un gruppo molto più rinnovato di quanto non sembrasse con 5 volti nuovi su 10 giocatori. D’altra parte il basket di Frates andava probabilmente “metabolizzato” e digerito da tutti: sia dai veterani degli “Indimenticabili” votati ad un gioco a briglia più sciolta, che dai nuovi arrivati abituati comunque ad essere protagonisti assoluti nelle rispettive squadre del passato più o meno recente. Contro l’Umana il collettivo varesino ha recitato un copione decisamente efficace ed allo stesso tempo piacevole per i 3000 abbonati che hanno nuovamente seguito Varese nell’esodo “forzoso” di Casale Monferrato. E se Polonara ed Ere hanno indirizzato la rotta ad una Cimberio capace di saltare con una manovra fluida le trappole della zona utilizzata a lungo da Mazzon, la palma di MVP nelle mani di Frank Hassell – devastante sotto entrambi i tabelloni nella ripresa – è il premio migliore all’opera “certosina” di lavoro in palestra svolta in queste settimane dallo staff tecnico biancorosso. Il pivot statunitense dimostra di poter essere un fattore dominante non soltanto in attacco, laddove il gancetto mancino ed i muscoli guizzanti lo rendono incisivo quando riceve palloni in profondità; ma anche in difesa, tallone d’achille evidente del precampionato, dove contro avversari dinamici – sulla carta quelli che digerisce meno – sfoggia concentrazione ed intensità ben superiori a quelle di ogni altra uscita precedente. La cura Frates funziona per “The Tank” ma anche per Polonara, miglioratissimo nei fondamentali perimetrali (tiro ma anche passaggio) nei due mesi di lavoro con l’architetto milanese. E alla luce di quanto visto ieri sera funziona anche per Clark, che ha recitato con diligenza il ruolo di play d’ordine senza prendersi licenze fuori ordinanza. Insomma pur con qualche affanno iniziale la Cimberio pensata durante l’estate inizia a far vedere il suo potenziale, che per un campionato in cerca di padroni sembra comunque sufficiente a recitare un ruolo da outsider di lusso come nelle aspettative della società. Se dunque il precampionato proiettava una Cimberio ricca di incognite verso le prime due gare casalinghe in campo neutro contro avversarie ambiziose come Reggio Emilia e Venezia, i biancorossi fanno nuovamente rotta verso Masnago col pieno di punti e soprattutto di certezze. A partire da quella più importante per costruire una stagione di alto profilo: la squadra ha "sposato" la causa di Frates seguendolo nel lavoro in palestra, e la crescita progressiva evidenziata da Lubiana in poi è la conseguenza diretta di questo "matrimonio di intenti". Ora iil fattore-campo "vero" del Lino Oldrini e il rientro di Sakota in campionato dovranno essere valori aggiunti per una squadra attesa da un altro ciclo di impegni di spessore (domenica esordio al PalaWhirlpool contro Avellino, poi trasferta sul campo della quotata Sassari e match casalingo contro la rivelazione Brindisi).[/size][/font][/color][/size][/font][/color]

Sign in to follow this  


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...