Jump to content

Lo spirito di squadra non tramonta mai, ma manca il risolutore


Nicolò Cavalli

[b]DUSAN SAKOTA [/b](13 punti; 3/4 2p; 2/6 3p; 1/2 tl), [b]VOTO: 6. [/b]Indicato come possibile X-factor nella sfida ai campioni d'Italia, impatta con fatica: difese errate, poca fiducia, falli spesi. Prova a riprendere per mano i compagni ma non basta.

[b]ADRIAN BANKS [/b](11 punti; 2/5 2p; 2/5 3p; 1/2 tl) [b]VOTO: 5,5. [/b]Ci mette tutta la buona volontà del mondo per cancellare lo zero cosmico che produsse nella finale di Coppa Italia contro gli stessi avversari. A tratti ci riesce, a tratti viene fagocitato nel labirinto della retroguardia toscana.

[b]ERIK RUSH [/b](2 punti; 1/1 2p; 1/2 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 5,5. [/b]Per superare le armate invincibili, serve la collaborazione di tutti: dalla prima all'ultima linea. Cinque minuti non possono cambiare la narrazione di una partita, ma anche una frase brillante fra le righe potrebbe fungere da ispirazione.

[b]ANDREA DE NICOLAO [/b](0 punti; 0/2 2p; 0/1 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 5,5. [/b]Prova a seminare il panico nella mente dell'indemoniato Bobby Brown. Nel primo tempo ha successo, nel secondo brandisce la mannaia perché non ci sono altre vie.

[b]MIKE GREEN [/b](14 punti; 3/11 2p; 1/3 3p; 5/6 tl) [b]VOTO: 5. [/b]Per una volta lasciamo stare i numeri, troppo contraddittori per spiegare una nottata difficile. Immaginatevi un risolutore incallito dell'enigmistica accerchiato da rebus che non lo fanno dormire. Prova con l'esperienza, il carattere, la voglia; ma alla fine spezza la matita e va a casa. Giurando vendetta per il prossimo numero.

[b]EBI ERE [/b](15 punti; 6/10 2p; 1/2 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 6,5. [/b]All'immenso cuore e alla buona precisione, aggiunge otto rimbalzi e leadership quando i compagni sembrano sul punto di alzare bandiera bianca. Bello il duello con il dirimpettaio Moss, peccato non sia stato vincente.

[b]ACHILLE POLONARA [/b](3 punti; 1/4 2p; 0/1 3p; 1/2 tl) [b]VOTO: 5. [/b]Lo ricordiamo per la premiazione a inizio match (miglior under 23 dell'anno) e per un primo tempo di ammucchiate, più o meno piacevoli, nelle plance. Pare abbia giocato pure nella ripresa, ma forse è stata un'illusione ottica. Etereo.

[b]BRYANT DUNSTON [/b](9 punti; 3/9 2p; 0/0 3p; 3/4 tl) [b]VOTO: 6. [/b]Un Eze tirato a lucido rappresenta lo spauracchio del nostro totem. Bryant ci mette l'anima e l'astuzia, ma ogni volta che salta ha alle calcagna tutta Siena e dintorni. Impossibile ripetere i numeri della stagione regolare.

[b]DEJAN IVANOV [/b](5 punti; 2/5 2p; 0/1 3p; 1/1 tl)[b] VOTO: 6. [/b]Strappa la meritata sufficienza per la buona [i]verve [/i]e per la forma fisica ritrovata. Pur con una tecnica non sopraffina, indossa l'elmetto e tenta di creare scompiglio nell'inespugnabile fortino senese. Coraggioso.


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...