Jump to content

Openjobmetis, a Caserta finalmente il sorriso


simon89
 Share

L'Openjobmetis inverte la rotta a Caserta. Dopo 5 sconfitte in fila e 50 giorni di digiuno, la formazione biancorossa torna alla vittoria sul campo della Pasta Reggia con una prova confortante alle voci concentrazione e coralità. Ossia i cardini del basket di Attilio Caja, che può celebrare il suo primo hurrà in campionato a culmine di una prestazione sostanziosa sui due lati del campo. Nella partita psicologicamente più delicata dopo lo stop casalingo contro Sassari - con tanti applausi ma zero punti - e il tonfo di Oldenburg, piace soprattutto la tenuta mentale mostrata da Varese per giocare una gara accorta contro un'avversaria dai chiari pregi e chiari limiti.

I biancorossi imbrigliano con un mix di uomo e zona 2-3 il temuto bomber bianconero Sosa (8/22 dal campo), gestendo con oculatezza il ritmo di una partita che ripropone un Maynor in versione leader (7/18 al tiro e 7 falli subiti), con tutte le giocate decisive contro la zona 3-2 campana che portano la sua firma. Difesa solida attorno al pilastro Anosike (tentacolare sotto il canestro biancorosso con 21 rimbalzi, la metà di quelli conquistati dagli ospiti) e ripartenze efficaci che esaltano un Dominique Johnson finalmente affidabile come finalizzatore della manovra (9/15 dal campo per l'ex Alba Berlino). Ma la carta vincente della truppa di Caja è un Giancarlo Ferrero inusitato terminale offensivo, che funge da "terzo polo" dell'attacco in una serata balisticamente disastrosa di Eyenga (1/13 dal campo e 4/7 ai liberi, comunque utile in retroguardia).

Vittoria che vale due punti... e due posizioni in classifica, visti i contemporanei stop casalinghi delle dirette rivali Cremona e Pesaro. Ma dopo tanta fatica non ripagata dai risultati, rompere il ghiaccio era fondamentale per dare una prova concreta dell'efficacia del sistema-Caja. E una vittoria figlia di una ricetta azzeccatissima - a livello di tattica di gara, ma soprattutto di mentalità instillata nel gruppo - da parte del tecnico pavese è il miglior viatico possibile sulla strada - comunque ancora lunga - che porta alla salvezza.

E se Maynor è quello di Caserta, vicino mai come ieri sera a quello decisivo per la salvezza di due anni fa, l'auspicio è che il nuovo regime di una partita alla settimana lo porti a migliorare ulteriormente la condizione. Necessità impellente per un Kangur davvero in riserva, "nascosto" comunque dal Ferrero rigenerato dalla cura Caja nelle profondità della panchina. E artefice a suon di triple del primo strappo biancorosso (21 -31 al 10' con un poderoso 6-24 costruito a suon di transizioni ed esecuzioni dopo il 15-7 iniziale per la Pasta Reggia). Openjobmetis non sempre lucida, vedi il passaggio a vuoto a cavallo tra secondo e terzo quarto quando è calata la fluidità della manovra e Caserta ha alzato il ritmo: dal 31-42 del 16' i padroni di casa, trovando giocate dinamiche sull'asse Sosa-Putney, hanno ricucito sul 43-47 del 20', mettendo la freccia in avvio del terzo periodo (58-54 al 26'). Brava Varese a non perdersi d'animo e a riproporre la ricetta corale sui due lati del campo somministrata dal suo coach: ancora Ferrero protagonista per il controsorpasso (60-61 al 28'), poi un'altra fiammata di Johnson per il 62-72 del 34'. Poi tanti affanni contro la zona 3-2 e un 2+1 di Sosa da brivido (75-76 a meno 110"); nel finale difesa sugli scudi con Anosike baluardo, e Maynor decisivo a pescare il nigeriano per la schiacciata del 75-79 a meno 49" con Johnson glaciale in lunetta per il 4/4 della staffa. E ora il derby impossibile di domenica contro Milano fa meno paura...

Giuseppe Sciascia

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...