Jump to content

Stone non si muove, OJM a mani vuote. Offerto Hasbrouck, suggestione Jerrels


simon89
 Share

[font=arial][color=rgb(0,0,0)]È sfumata definitivamente la pista Julyan Stone per Varese. Ieri sera è arrivato il no definitivo del Gaziantep alla richiesta del giocatore di lasciare la città al confine con la Siria per tornare in Italia: neppure la sosta del campionato turco ha cambiato le carte in tavola di una trattativa nella quale erano troppe le variabili da far coincidere per arrivare alla sospirata fumata bianca. Eppure che dal Royal Hali ci fosse il rischio-esodo lo conferma il fatto che nei giorni scorsi anche l'ex varesino Andy Rautins era stato offerto in Italia: ci aveva fatto un pensierino Capo d'Orlando, ma ieri anche l'Upea ha dovuto cambiare obiettivo.[/color]
 
[color=rgb(0,0,0)]Dunque si riparte daccapo su un mercato che continua a non offrire soluzioni convincenti: riproposto Kenny Hasbrouck in uscita da Cantù, che potrebbe garantire maggior affidabilità rispetto a Galloway, però la sensazione è che per l'ultimo tesseramento si vorrebbe un giocatore in grado di assicurare un salto di qualità, e non un innesto che sposterebbe relativamente in termini tecnici. Certo però a indurre in tentazione Varese è anche 1'occasione offerta dal mercato di piazzare Ramon Galloway ad Omegna, che ieri era in pressing sulla guardia ex Tortona col desiderio di inserirlo già sabato nel derby contro la sua ex squadra. Ma una partenza senza sostituto è esclusa a priori, dunque Galloway (impossibilitato a viaggiare in Bielorussia perché i tempi di concessione per il visto ad un americano - diversi da quelli per un europeo - non erano compatibili con quelli dei suo reintegro nei ranghi di domenica scorsa) resterà a Varese ad allenarsi per aumentare la condizione in vista del derby di domenica contro Milano.[/color]
 
[color=rgb(0,0,0)]E nel frattempo l'Openjobmetis continua a scandagliare il mercato: fra poco più di due settimane saranno liberi gli eliminati dai playoff cinesi, ma nella stragrande maggioranza dei casi il salario medio che circola nella CB A è fuori portata per i biancorossi. E allora si potrebbe verificare la fattibilità dell'ipotesi Curtis Jerrells: il 28enne play-guardia campione d'Italia nel 2013-14 con Milano (8,5 punti e 1,8 assist in 22,9 minuti) è inattivo dall'infortunio al tendine d'Achille del giugno 2015 con Kazan, che ne detiene ancora i diritti contrattuali fino al 30 giugno. L'Unics lo ha riattivato in allenamento da tre settimane, ma non lo considera parte dei suoi programmi tecnici per la stagione corrente: c'è margine per una transazione dell'attuale contratto da 800mila dollari che renda appetibile per le casse di Varese un giocatore interessato a dimostrare di aver recuperato la forma migliore in un club in grado di proporgli visibilità internazionale come l'Openjobmetis? Al momento è poco più di una suggestione, in assenza di alternative plausibili giusto provare a verificare la fattibilità dell' operazione. Intanto Lorenzo Molinaro giocherà domani a Minsk l'ultima partita in biancorosso e da giovedì si aggregherà all'OraSi Ravenna di serie A2 anche se Luca Campani sarà probabilmente ancora inutilizzabile domenica contro Milano.[/color]
 
Giuseppe Sciascia[/font]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...