Jump to content

Stone, passo verso l'OJM. Varese lo aspetta ancora


simon89
 Share

[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Varese e Julyan Stone, ora o mai più. Ore decisive per capire se il nuovo assalto dell'Openjobmetis sull'oggetto del desiderio di società e staff tecnico andrà effettivamente a buon fine. Il secondo tentativo effettuato nel weekend dal club di piazza Monte Grappa avrebbe incontrato il gradimento della 27enne guardia ex Venezia e del suo rappresentante diretto negli Stati Uniti; tra prospettive tecniche da protagonista e un contratto soddisfacente sotto il piano economico, Stone avrebbe dato il suo assenso verbale alla proposta del sodalizio biancorosso. [/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Replay di quanto accaduto la settimana scorsa, quando a fronte del sì a parole non era arrivata la firma sul contratto? Stavolta però ci sarebbe un passo in più che fa ben sperare Varese: il giocatore statunitense avrebbe chiesto ieri un colloquio con il coach Stefanos Delas per esprimere la volontà di lasciare il club turco, alla luce delle migliori prospettive di minutaggio offerte dall'Openjobmetis. L'ultimo ostacolo da superare, se non ci saranno ulteriori capovolgimenti di fronte, è dunque quello della volontà del Gaziantep: se il Royal Hali lascerà libero Stone senza porre vincoli sulla sua partenza, Varese potrà coronare il suo lungo inseguimento al giocatore ex Venezia, unico profilo in grado di convincere tutti sul mercato degli esterni americani. Ma se il Royal Hali dovesse mettersi di traverso, sebbene il giocatore sia stato proposto come libero o comunque liberabile senza vincoli né buyout, allora toccherà voltare definitivamente pagina rinunciando all'operazione.[/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Decisiva a questo punto la considerazione del club turco nei confronti del giocatore: se da un lato Stone non è soddisfatto del ruolo di cambio degli esterni nelle gerarchie del nuovo coach, la sua partenza consentirebbe al Gaziantep di cercare un' alternativa di maggior gradimento per l'allenatore greco. Ma le coperture economiche dell'operazione? Le uscite di Galloway e Molinaro (potenzialmente già lunedì prossimo in uscita per Ravenna) coprirebbero quasi per intero i costi di Stone, o dell'eventuale alternativa in caso di definitiva fumata nera. Le disponibilità di Varese per l'ultimo tesseramento sono comunque discrete, e proprio per questo si vuole ingaggiare un giocatore dal rendimento garantito, a costo di aspettare che il mercato proponga il profilo giusto se da Stone non arriveranno buone notizie.[/font][/color][/size]
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Ieri si è liberato D.J. Newbill da Villeurbanne, ma un rookie di 23 anni con caratteristiche da guardia pura e un tiro da fuori incerto non fa al caso dell'Openjobmetis, che ha bisogno di esperienza, leadership e capacità di costruire gioco con la palla in mano dal suo ultimo rinforzo. A questo punto a Caserta l'Openjobmetis andrà in campo senza Cavaliero, Campani e il nuovo straniero, lasciando a coach Moretti la scelta se reintegrare Galloway per l'occasione o giocare con lo stesso roster di mercoledì scorso a Larnaca. Per il derby del 24 gennaio contro Milano però Varese conta di avere il nuovo americano e reinserire Campani nelle rotazioni dei lunghi.[/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Giuseppe Sciascia[/font][/color][/size]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...