Jump to content

Varese cerca in Lettonia una vittoria scaccia-crisi


simon89
 Share

L'Openjobmetis torna sul mar Baltico in cerca di una vittoria scacciacrisi. La squadra di Paolo Moretti scenderà in campo stasera a Ventspils (palla a due alle 18 italiane; diretta streaming a pagamento su www.livebasketball.tv) per provare a invertire il trend negativo dopo 4 stop consecutivi tra campionato e Champions League. Il lungo viaggio verso la Lettonia è stato affrontato senza O.D. Anosike, rimasto in città per risolvere definitivamente i problemi alla schiena dell'ultima settimana: sarà ancora emergenza sotto canestro per una Varese chiamata a dimostrare di aver superato il mal di trasferta costato un complessivo meno 67 negli ultimi due viaggi a Klaipeda e Pistoia.

Mai come in questo caso però un problema può essere trasformato in una opportunità: domenica contro Avellino l'assenza del centro nigeriano ha causato qualche affanno contro il gigantesco Fesenko. Ma come spesso capita, almeno nel breve periodo, l'assenza di un giocatore ha responsabilizzato maggiormente i compagni, e l'auspicio è che il fattore motivazionale possa riprodursi stasera in Lettonia. E poi ci sono gli aspetti tecnici, particolarmente interessanti nell'ambito delle valutazioni a 360 gradi sugli adeguamenti necessari per sbloccare il motore ingolfato dell'attacco. Sul fronte offensivo l'accoppiata Maynor-Pelle ha mostrato segnali interessanti sul piano dell'intesa, mentre gli assetti dinamici utilizzati da Paolo Moretti hanno garantito una manovra meno "ingessata" - oltre ad una maggior possibilità di spingere il contropiede - rispetto a quella con l'abituale starting five.

Dalla trasferta di Ventspils si attendono risposte concrete per se lo small-ball può pagare dividendi anche lontano dal PalA2A, in particolare contro un'avversaria come la formazione lettone, che ama a sua volta gli assetti dinamici (l'unico centro vero è l'ex sassarese Mbodj, c'è anche il nazionale Zakis) giocando spesso e volentieri con 4 piccoli. I lettoni, a due punti come l'Openjobmetis, sono sulla carta una delle squadre sulle quali i biancorossi debbono fare corsa per conquistare i playoff europei; sulla carta l'occasione è ghiotta per recuperare subito i due punti persi in casa contro il Paok Salonicco. Varese ritroverà due ex recenti come il non rimpianto Willie Deane (top-scorer lettone a 14.3 punti e 4.0 assist) e il fuciliere Kuksiks (solo 5.0 punti col 16% da 3); nutrita la pattuglia di ex italiani tra il veterano Janicenoks (visto a Teramo e Bologna) e la guardia Campbell (in A a Rieti, poi a lungo in A2), da tenere d'occhio anche l'energia dell'atipico esterno Skele (11.0 punti, 5.7 rimbalzi e 3.3 assist). «Affronteremo una squadra esperta e molto tecnica che ha talento diffuso - così Paolo Moretti inquadra gli avversari di stasera - Sarà una partita complicata e difficile, ma vogliamo vincere per recuperare lo scivolone casalingo contro il Paok; per riuscirci serviranno una difesa attenta e un attacco più equilibrato rispetto alle ultime uscite».

Giuseppe Sciascia

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...