Jump to content

Varese decolla in Europa. Falco abbattuto, Ukic super


simon89
 Share

[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman'] L'Openjobmetis rompe il ghiaccio anche in FIBA Europe Cup. Netto succeso casalingo per Varese, che dopo 15' di studio impone la sua superiorità tecnica e fisica agli ungheresi del Falco. Pur contro un avversario modesto, la squadra di Moretti conferma i progressi già evidenziati col raid di Capo d'Orlando: i padroni di casa divertono e si divertono (61% da 2 e 12/24 da 3) con il solito Ukic da applausi (6/7 al tiro e 10 assist in 26') ben supportato da Cavaliero (11 assist). Nel primo tempo sono Molinaro e Ferrero a far scoccare la scintilla in difesa; poi Davies e Faye completano l'opera convertendo il volume di gioco prodotto dagli esterni. [/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Certo l'infortunio di Varanauskas (menisco destro da operare, previsto un mese di stop) è una nuova tegola: con Galloway e Wayns out fino al 15 novembre a Trento sarà emergenza playmaker anche contro Torino, quando debutterà Rihards Kuksiks. In avvio il Falco - sospinto da una quindicina di rumorosi e colorati tifosi al seguito - graffia dall' arco con Varadi e Rundles (13-15 al 7'). Varese spreme energia dalla panchina e trova spunti positivi da Campani per dare volume ad una difesa più efficace col secondo quintetto. Una fiammata di Ukic alimenta un rombante 12-0 per il 30-19 del 14'; la zona 2-3 proposta da Kalman ferma però l'inerzia biancorossa e Rundles ricuce in campo aperto (30-29 al 17'). [/font][/color][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Nonostante i lunghi riposi di Ukic (12' nel primo tempo ma 4/4 al tiro e 2 assist), Varese riannoda i fili e riaccende il motore con Thompson e Faye: complessivo 19-2 a cavallo dei due tempi per il 49-31 del 23'. Poi con la difesa che graffia ri- petutamente, si cavalca in attacco Brandon Davies, che dà lezione di passo d'incrocio in post basso con 10 punti in fila e archivia la pratica sul 61-35 del 25'. [/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Nel finale ampie rotazioni per gestire uomini e risorse in vista del match contro Torino; e al di là dei cori ripetuti della Curva Nord per Roko Ukic, i 1.000 spettatori di Masnago - ancora pochi, ma il dato è in ascesa - inneggiano più volte anche a Moretti. Domenica contro la Manital si andrà in cerca del tris per dimostrare di aver definitivamente svoltato: con questo Ukic - le operazioni in chiave conferma sono in pieno corso, e le speranze non sembrano così ridotte -e lo spirito infuso dal coach toscano, sognare i playoff in Italia e in Europa non è impossibile... [/font][/color][/size]
 
[size=4][color=rgb(0,0,0)][font='Times New Roman']Giuseppe Sciascia [/font][/color][/size]

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...